Attualità
Politica

L’assessore regionale Chiara Caucino nominata responsabile nazionale del Dipartimento Disabilità

Avrà facoltà di rappresentare il Dipartimento in tutto il Piemonte con il compito di supportare le iniziative nazionali.

L’assessore regionale Chiara Caucino nominata responsabile nazionale del Dipartimento Disabilità
Attualità 24 Febbraio 2022 ore 13:15

L’assessore regionale al Welfare Chiara Caucino è stata nominata dalla responsabile nazionale, l’assessore della Regione Lombardia Alessandra Locatelli, responsabile regionale del Dipartimento Disabilità della Lega.

Nomina per l’assessore Caucino

Nella lettera di nomina, Locatelli ha specificato che la scelta - di concerto con il segretario regionale Riccardo Molinari - è stata ispirata proprio dal profilo e dalle competenze di Caucino, che avrà quindi la facoltà di rappresentare il Dipartimento in tutto il Piemonte con il compito di supportare le iniziative nazionali e elaborare proposte e contenuti riguardanti i temi più strettamente collegati alle esigenze e istanze regionali in coerenza con le linee programmatiche condivise dal Dipartimento, al fine di arricchire e diffondere l’offerta politica sul territorio e favorire un dialogo costruttivo con enti, associazioni, rappresentanti di categorie e cittadini.

Congratulazioni del capogruppo

“Mi congratulo con l’assessore Caucino - spiega il capogruppo della Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni - per questa nomina, che ancora una volta testimonia la bontà e l’efficacia del suo lavoro che e di quello di tutti gli assessori della Lega in Piemonte, una Regione che sta davvero cambiando passo, viaggiando con un’altra velocità”.

Tutela disabilità

“Ringrazio Alessandra Locatelli e Riccardo Molinari per la fiducia dimostrata da questa nomina e il presidente Preioni per le parole di stima espresse nei miei confronti - aggiunge l’assessore Chiara Caucino -. La tutela delle persone con disabilità e dei loro famigliari-caregivers è dal primo giorno al centro del mio programma. Tanto abbiamo fatto e tanto ancora faremo, in virtuosa sinergia con il nostro gruppo consiliare, proprio a favore di chi ne ha più bisogno, ovvero le persone più fragili”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter