migrazioni politiche

Lascia Forza Italia dopo 27 anni. La regia di Delmastro dietro il trasloco di Riva Vercellotti a FdI

Ex sindaco di Gattinara e presidente della provincia, con Forza Italia è stato eletto in consiglio regionale. Oggi l'addio al partito di Berlusconi

Lascia Forza Italia dopo 27 anni. La regia di Delmastro dietro il trasloco di Riva Vercellotti a FdI
Attualità Biella Città, 22 Giugno 2021 ore 12:13

Ha fatto un certo rumore il passaggio dell'ex sindaco di Gattinara Carlo Riva Vercellotti a Fratelli d'Italia. Soprattutto dopo una militanza di 27 anni nel partito di Berlusconi che gli ha consentito di fare l'assessore, poi il sindaco di Gattinara, il presidente della Provincia di Vercelli e infine il consigliere regionale. Il trasloco di Riva Vercellotti  porta la firma del parlamentare biellese Andrea Delmastro, regista dell'operazione: “Fratelli d’Italia si conferma cuore, motore e cervello del centrodestra italiano - dichiara Delmastro - Non solo la coerenza, quale tratto distintivo di Giorgia Meloni, sta accompagnando la nostra crescita, ma anche e soprattutto la serietà delle proposte  rispetto ad un governo tribalizzato al suo interno e incapace di assumere i provvedimenti chirurgici, netti e chiari necessari per risollevare la Nazione. L’ingresso di Carlo Riva Vercellotti conferma la bontà delle scelte di Fratelli d’Italia: il centrodestra cresce nel solco della coerenza, della serietà e della alternatività alle due sinistre del Pd e del M5Stelle”.

Con Riva Vercellotti,  Fratelli d’Italia da oggi aumenta il numero dei propri consiglieri tra i banchi di Palazzo Lascaris passando da 4 a 5.

Riva Vercellotti: "Forza Italia ha intrapreso un percorso che non condivido"

“Coerentemente al mio percorso politico resto saldamente nel centro destra. Lascio Forza Italia che ha intrapreso un percorso che rispetto, ma non condivido, e che ringrazio. Ringrazio, perché lì ho passato 27 anni della mia vita e penso di aver dato molto in termini sia di fiducia che di valore aggiunto, soprattutto nei momenti più difficili quando serviva compensare la riduzione dei consensi con nomi e volti radicati e riconosciuti sul territorio. Oggi inizio un’avventura davvero motivante in Fratelli d’Italia, dove sono felice di ritrovare tante persone che stimo e di farlo all’interno di un progetto politico che vede un leader, Giorgia Meloni, che ho sempre apprezzato per coerenza, serietà e coraggio e a cui mi legano idee che sono, da sempre, in linea con le mie quando si tratta di difendere gli interessi nazionali, la nostra identità, o quando si tratta di valorizzare la famiglia, di mettere al centro la persona o valorizzare il principio di sussidiarietà. Un ringraziamento sincero a Fratelli d’Italia a cui non farò mancare studio, impegno e passione”.

Presenti all’incontro con la stampa svoltosi nel quartier generale di Via Nizza a Torino, oltre a Delmastro, il segretario regionale Fabrizio Comba e lo stesso Riva Vercellotti, anche il capogruppo Paolo Bongiovanni  gli assessori regionali Elena Chiorino e Maurizio Marrone e il segretario provinciale Emanuele Pozzolo.