Attualità
il caso

La denuncia di una 47enne: «Mi hanno prescritto medicinali pericolosi»

«Trombosi? Era solo il menisco rotto»

La denuncia di una 47enne: «Mi hanno prescritto medicinali pericolosi»
Attualità Biella Città, 01 Giugno 2022 ore 09:05

Una donna di Biella, 47 anni, Michela B. denuncia una vicenda paradossale che abbraccia sia l’ambito sanitario privato, sia quello pubblico.

La denuncia

Il primo per aver diagnosticato e il secondo per aver avallato, senza accertamenti, che la signora soffrisse di trombosi «con probabilità di un’embolia polmonare e probabile morte se non avessi seguito le loro indicazioni terapeutiche».

Sana come un pesce

Solo che la signora, che assicura «di essere sana come un pesce!» non aveva nè trombosi in atto, nè correva rischi di embolia. Aveva solo un menisco fratturato. E nessuno se n’è accorto. Non certo la struttura privata, men che meno i medici del pronto soccorso o il venologo che l’ha successivamente “visitata”.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter