Attualità
Diocesi in lutto

Il cordoglio del vescovo: “Il suo nome non sarà dimenticato”

Proponiamo qui il messaggio di monsignor Roberto Farinella a nome della Diocesi di Biella appresa la notizia della morte di Benedetto XVI.

Il cordoglio del vescovo: “Il suo nome non sarà dimenticato”
Attualità Biella Città, 31 Dicembre 2022 ore 14:47

Proponiamo qui il messaggio di monsignor Roberto Farinella a nome della Diocesi di Biella appresa la notizia della morte di Benedetto XVI.

Il messaggio

PAX
Carissimi, nel momento in cui ci raccogliamo con tutta la Chiesa nel lutto e nel dolore per la morte del Pontefice emerito Benedetto XVI, eleviamo, nella speranza cristiana, la nostra preghiera di suffragio per lui, riconoscenti al Signore per il suo magistero, la sua fervida testimonianza e la sua carità apostolica, vissute in tutta la sua vita e in particolare, come Vicario di Cristo, al servizio della Chiesa universale e dell’umanità intera.
Il Signore, che nel disegno della sua provvidenza, lo aveva chiamato a guidare la Comunità dei credenti, gli doni di partecipare in cielo alla gloria eterna, insieme agli angeli e ai santi.
Il Suo nome non sarà dimenticato.
Egli vive nella gioia del Cielo e nella memoria grata di ciascuno di tutti noi per tutto il bene che ha detto e fatto.
La Diocesi di Biella, clero, parrocchie, religiosi e religiose e tutto il Popolo santo di Dio si uniscono al Santo Padre Francesco e a tutta Chiesa con la preghiera e l’omaggio della fede cristiana affidando la sua anima all’intercessione della Beata Vergine Maria, Regina del monte d’Oropa, davanti alla cui effigie anche Papa Benedetto sostò in prolungata e silenziosa preghiera, nel tempo del suo ministero di Prefetto di Congregazione per la dottrina fede. Il Signore gli doni la gioia di contemplare in eterno i misteri della grazia e della misericordia che tante volte ha fedelmente dispensato, come vero Padre della Chiesa, al Popolo cristiano. Riposi in Pace.
+ Roberto

Seguici sui nostri canali