MOSTRA DEL CINEMA

Il Cinema "Verdi" insignito del Premio Lizzani

Si tratta del premio collaterale della 78ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Candelo in festa.

Il Cinema "Verdi" insignito del Premio Lizzani
Attualità Grande Biella, 04 Settembre 2021 ore 16:00

Al Cinema Verdi di Candelo è stato assegnato il premio "Carlo Lizzani 2021", premio collaterale della 78ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il premio

Il riconoscimento, intitolato al grande maestro del cinema italiano, è destinato all’esercente italiano più coraggioso dell’anno e il Cinema Verdi di Candelo è stato premiato a livello nazionale insieme ad altri tre cinema: il Solaris di Pesaro e il Palma di Trevignano Romano (RM).

La giuria, composta dal Presidente dell’ANAC Francesco Ranieri Martinotti, da Emanuela Piovano e da Flaminia e Francesco Lizzani, ha premiato la volontà di ripartire e di rimettersi in gioco dimostrata dal cinema Verdi per il modo in cui ha riallaccioto rapidamente il rapporto con il pubblico.

Paolo Gelone, Sindaco di Candelo dichiara:

“In questo difficile anno 2021, Arrigo Tomelleri e Michelle Peruffo hanno dimostrato nei fatti cosa significhi resistenza e resilienza, concetti di cui si parla spesso a sproposito, ma che loro incarnano davvero. E questo premio è ulteriore conferma di quello che la nostra comunità sa bene: il Verdi è un riferimento culturale di qualità e non possiamo che ringraziarli per l'impegno.”

Queste le parole di Arrigo Tomelleri:

"Sono onorato di accettare il prestigioso premio Carlo Lizzani e le condizioni ad esso collegate; questo riconoscimento rappresenta per me un traguardo e la conferma del valore dell’impegno e passione che ho messo nel cinema Verdi fin da ragazzo. - continua - per il cinema Verdi questo anno è stato veramente difficile ma io e mia moglie, che gestisce insieme a me il cinema, siamo fieri di poter affermare che il legame col nostro pubblico non si è mai allentato grazie ad un’attività di comunicazione costante. L’affermazione che ci ha sempre inorgoglito da parte dei nostri spettatori è: “Al Verdi ci si sente a proprio agio, qui si può venire anche senza sapere quale film è in programmazione!”

Conclude Tomelleri:

"Il pubblico che frequenta la nostra sala si fida di noi e delle nostre scelte, questa certezza ci ha dato l’energia necessaria per riprendere l’attività non solo riaccendendo le luci ma facendolo partecipe di tutta una serie di migliorie che abbiamo realizzato poco prima della riapertura, dalle nuove uscite di sicurezza ai tendaggi, dalle tinte ai nuovi distributori automatici di bevande, dallo Smart Gate che permette di non dover passare più dalla cassa acquistando i biglietti online alla completa climatizzazione di tutto il cinema tramite impianti di pompe calore fino alla realizzazione dell’opera di cui andiamo più fieri: l’installazione di una scultura che omaggia il cinema ad opera dello scultore Boris Proietti nella terrazza antistante la sala accompagnata dalla seguente citazione di Wim Wenders: “I grandi film cominciano quando usciamo dal cinema”.

Il premio è sostenuto dalla Direzione generale cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura, dalla Direzione cinema Regione Lazio e dalla Roma Lazio Film Commission.

La premiazione dei vincitori avverrà venerdì 10 settembre 2021 nello Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo - l’Hotel Excelsior (Lido di Venezia) alla presenza di Giovanna Pugliese, responsabile della Direzione cinema Regione Lazio e Luciano Sovena, presidente della Roma Lazio Film Commission.