Attualità
ANNIVERSARIO

Il Cai Biella festeggia i suoi primi 150 anni

Il primo appuntamento pubblico sarà oggi, sabato 15 ottobre 2022, a Città Studi.

Il Cai Biella festeggia i suoi primi 150 anni
Attualità Biella Città, 15 Ottobre 2022 ore 10:00

Il primo appuntamento pubblico sarà oggi, sabato 15 ottobre 2022, a Città Studi.

L'evento

Il primo appuntamento pubblico del 150esimo del Cai Biella sarà oggi, sabato 15 ottobre 2022, a Città Studi. Sarà la chiusura del centenario di fondazione del rifugio Vittorio Sella e l’apertura del 150°. Il programma è ricco e articolato. A partire dalle 15, nel piazzale interno si terrà una piccola mostra mercato intitolata “La montagna buona e giusta”. Vi partecipano produttori delle reti Let Eat Bi e Slow Food Travel Montagne Biellesi.

Alle 16.30 ci sarà una tavola rotonda sul turismo in montagna e verrà illustrato come funziona Slow Food Travel-Montagne Biellesi, un progetto di Slow Food Biella finanziato da Fondazione Crb. «Voglio ringraziare Nazarena Lanza di Slow Food Travel Montagne Biellesi, Armona Pistoletto di Let Eat Bi e Michele Colombo di Gal Montagne Biellesi per supportarci in questa iniziativa. Spero che sia solo l’inizio di una collaborazione perché sono convinto che il Cai possa fare molto per promuovere una cultura dell’alimentazione che favorisca il mantenimento e la rinascita dell'agricoltura di montagna. Sarà importante collaborare con loro anche in vista dell'Assemblea nazionale del maggio 2023 per far conoscere a chi viene da fuori le eccellenze delle nostre valli», spiega Formagnana.

Alle 17.30 sarà inaugurata, nella biblioteca di Città Studi, la mostra fotografica “Il segno di un’amicizia”. Il rifugio Vittorio Sella al Louson voluto da Emilio Gallo”. Saranno esposte una serie di fotografie d'epoca che testimoniano l’inaugurazione del rifugio collocato nello splendido scenario del Parco nazionale del Gran Paradiso.
Alle 18.30 “Dalla Bramattera ad Alghero”. sarà il momento per conoscere un aspetto poco noto di Vittorio Sella (1859-1943), fotografo e alpinista, ma anche vigneron. Fu infatti tra i promotori, a fine '800 della nascita della tenuta di Bramaterra e poi della più importante realtà vinicola sarda Sella&Mosca. Grazie alla collaborazione con l'Associazione italiana sommelier (Ais Biella) guidata da Daniela Drago con Tenute Sella e Sella&Mosca sarà possibile una degustazione di vini con una contemporanea apericena.
Come tutti gli appuntamenti di giornata anche la degustazione e l'apericena saranno aperti a tutti ma si chiede un contributo minimo di 15 euro. Una parte del ricavato servirà per finanziere le attività sociali della sezione.

Alle 21, all’Auditorium, “Dai 100 ai 150”. Sarà una serata dedicata alla montagna. Le immagini faranno rivivere la festa che in estate abbiamo celebrato al rifugio Vittorio Sella. E grazie ad alcuni storici anche chi non conosce questa importante figura dell'alpinismo mondiale lo potrà avvicinare. La serata sarà all'impronta della leggerezza e con battute e aneddoti daremo il via al 150esimo.

Per chiudere in bellezza il 150° il gruppo escursionistico della sezione ha già messo in calendario per l'ottobre del prossimo anno, domenica 15, un'ascensione al Mucrone.

Seguici sui nostri canali