Attualità
festa della repubblica

Il 2 giugno celebrato in Prefettura a Biella. I nuovi Cavalieri e le medaglie ai famigliari di Abate e Sardo

Democrazia, speranza e futuro nelle parole dei giovani invitati dal Prefetto Franca Tancredi

Il 2 giugno celebrato in Prefettura a Biella. I nuovi Cavalieri e le medaglie ai famigliari di Abate e Sardo
Attualità Biella Città, 02 Giugno 2022 ore 17:35

La democrazia, la speranza, il futuro, i valori della Repubblica sono stati i temi toccati - iniziativa originale - dagli studenti invitati a intervenire in occasione della festa del 2 giugno, che ha avuto oggi il suo apice nella cerimonia celebrata nel cortile della Prefettura, aperto al pubblico nell'occasione.

Dopo l'intervento del prefetto di Biella, Franca Tancredi, che ha affrontato i temi della guerra in corso in Ucraina  e più in generale la necessità di accogliere i profughi in fuga dai conflitti oltre alla criminalità organizzata e la ripartenza post pandemia, sono state consegnate le Onorificenze dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana  assegnate dal Presidente della Repubblica.

I nuovi Cavalieri della Repubblica

Onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana al dottor Gianfranco Basile, alle dottoresse Barbara Bragante, Antonella Croso, Claudia Gatta, al professor Paolo Manzoni e al dottor Roberto Vittorio Polastri.

Diploma di Ufficiale della Repubblica Italiana a Ezio Mazzoli. Ai famigliari di Ezio Abate e Ferruccio Sardo sono stati invece concesse le medaglie destinate ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

 

8 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter