Attualità
Scuola

I ragazzi dell’artistico ospitati in ludoteca

Grazie all’operazione in tandem svolta da Comune di Biella e dalla Provincia di Biella è stata trovata una soluzione a seguito dell’emergenza amianto registrata durante le scorse settimane all’edificio del liceo G.&.Q. Sella.

I ragazzi dell’artistico ospitati in ludoteca
Attualità Biella Città, 18 Ottobre 2021 ore 11:45

Primo suono della campanella, stamane, nella nuova Ludoteca del Villaggio La Marmora. Che fino al termine dell’anno scolastico ospiterà i 360 alunni del corso quinquennale del Liceo Artistico. Grazie all’operazione in tandem svolta da Comune di Biella e dalla Provincia di Biella è stata trovata una soluzione a seguito dell’emergenza amianto registrata durante le scorse settimane all’edificio del liceo G.&.Q. Sella.

Inaugurata nuova ludoteca


Il restyling completo della ludoteca vale quasi 1,2 milioni di euro: di cui 600 mila con il 1° lotto del bando periferie; altri 350 mila del 2° lotto investiti dal Comune attraverso l’utilizzo dei fondi-Covid; più circa 200mila investiti dalla Provincia di Biella per adeguamento impianto elettrico dedicato alle lim, sistemazione giardino,abbattimento e ricostruzione per la nascita di due laboratori, nascita di una nuova aula al secondo piano, aula professori, vice presidenza, aula di sostegno, sostituzione lampade con sistema a led e tinteggiature.

Il sindaco

 

All’inaugurazione delle 15 aule ha voluto essere presente stamane il sindaco Claudio Corradino, con al suo fianco il Prefetto di Biella Franca Tancredi, l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone e il dirigente scolastico Gianluca Spagnolo. Ha portato i suoi saluti anche il vice presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo, a cui il Comune di Biella ha offerto la massima collaborazione per trovare in breve tempo una soluzione ottimale. Dicono il sindaco Claudio Corradino e l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone: “Non appena si è presentatal’emergenza-amianto nei locali del Liceo, come amministrazione ci siamo subito adoperati per mettere a disposizione della Provincia i locali della ludoteca appena fresca di restyling. Con la Provincia si è fatto gioco di squadra per risolvere tutti assieme questa difficoltà ed è l’esempio di come facendo sistema si ottengono in breve tempo grandi risultati. Un ringraziamento particolare va al Prefetto Franca Tancredi che nel corso di queste settimane ha coordinato il tavolo d’emergenza, collaborando in prima linea insieme a tutti gli attori, con Comune, Provincia e Asl, anche per rendere funzionali i locali di Sella Lab dove sono state ricavate ulteriori aule”.

Le attività

Per quanto riguarda le attività della ludoteca itinerante, che verrà riproposta dopo il successo delle due passate edizioni, proprio in queste ore è in fase di aggiudicazione la manifestazione di interesse pubblicata dal Comune di Biella. Il servizio partirà entro la fine del mese di ottobre. Il servizio “itinerante” coinvolgerà gli studenti di tutte le scuole dell’Infanzia e Primarie di tutti gli istituti comprensivi della Città di Biella, con la proposta di laboratori creativi e attività ludiche. Quest’anno l’offerta si arricchirà con un ulteriore appuntamento nella giornata di sabato: a partire dal 30 ottobre a palazzo Ferrero verranno proposti degli speciali “Laboratori creativi” con i seguenti orari (dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18,30). Le attività sono aperte per i bambini dai 5 agli 11 anni, con partecipazione gratuità senza necessità di prenotazione.

Conclude l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone: “Il servizio della ludoteca itinerante era stato apprezzato durante le scorse edizioni sia dai ragazzi sia dalle maestre e tornerà in tutte le nostre scuole. Inoltre quest’anno abbiamo voluto aggiungere un ulteriore servizio alla cittadinanza il sabato, con delle attività a palazzo Ferrero, dove i genitori potranno lasciare i loro bimbi. La location è ideale per l’attività in quanto dispone di un bellissimo giardino con giochi, per svolgere attività anche all’esterno in piena sicurezza”.