Attualità
in edicola da giovedì 2 dicembre

Guida ai servizi dell'Ospedale in omaggio con Eco di Biella

Torna l'appuntamento con la fortunata e utile iniziativa editoriale in collaborazione con AslBi, giunta al settimo anno.

Guida ai servizi dell'Ospedale in omaggio con Eco di Biella
Attualità Biella Città, 01 Dicembre 2021 ore 19:43

La Guida ai servizi dell'Ospedale in omaggio con Eco di Biella di giovedì 2 dicembre 2021.

Guida ai servizi dell'Ospedale in omaggio con Eco

In allegato gratuito all'edizione di Eco di Biella in edicola domani, giovedì 2 dicembre 2021, i lettori troveranno la nuova edizione della Guida ai Servizi dell'Ospedale, fortunata iniziativa editoriale di Eco di Biella in collaborazione con AslBi, giunta al settimo anno.

Non mancate l'appuntamento in edicola!

La guida di Eco con AslBi, un servizio ai Lettori

Come ogni anno negli ultimi 7 – da quando l’ospedale nuovo venne inaugurato nel 2014 -  Eco di Biella ricorda quell’evento con una guida che, di volta in volta, è stata aggiornata con  le modalità ed i servizi con cui la nostra “Cittadella della salute”  ha mutato il suo modo di porsi.

Tanto più in questo 2021 che verrà ricordato nella storia come l’anno in cui anche Biella e i Biellesi hanno rialzato la testa nel pieno della pandemia.

Grazie alle vaccinazioni, alle strategie Asl per offrire opportunità di prevenzione a tutte le fasce sociali e di età, Biella resta la provincia del Piemonte dove la pandemia ha colpito con minor forza pur causando dolore, sofferenza e decessi in centinaia e centinaia di famiglie.

Siamo al dunque di una congiuntura che potrebbe rivelarsi positiva e portarci alla completa normalità. In questo processo tormentato, dove gli ostacoli non sono solo pratici, ma soprattutto culturali, una parte fondamentale l’ha giocata l’ospedale, i suoi operatori medico-sanitari, ma non solo. Anche l’adesione della comunità ai vincoli e alle ristrettezze imposte.

La pandemia sviluppata dal tremendo Covid-19 ha cambiato nel 2020 le carte in tavola e anche l’ospedale ha dovuto   adeguarsi settimana dopo settimana all’evolversi della situazione, purtroppo accantonando  importanti segmenti dell’attività ordinaria. Ora è il tempo di recuperare e l’AslBi lo fa nel pieno di un cambiamento anche dirigenziale che vede al vertice un direttore generale con piene funzioni, Mario Sanò,  subentrato in piena estate al commissario Diego Poggio.

E’ ovvio, non si può chiedere al nuovo direttore la bacchetta magica. Dunque in questa fase di assestamento sia dell’organico dei sanitari che delle prestazioni da adeguare alle necessità, Sanò sa di poter contare su una disponibilità interna che è all’altezza del compito e su una comunità tollerante, oltreché su una struttura e su un ambiente predisposti al risultato.

La guida 2021, realizzata con il contributo fondamentale dell’AslBi, non fa che registrare la realtà del momento e ci auguriamo che possa essere utile a tutti i nostri lettori come viatico per i tanti servizi innovativi ed eccellenti operanti e come stimolo per riordinare le carte dove è necessario.

Roberto Azzoni

Direttore Eco di Biella