Attualità
la storia

Guerra in Ucraina, alla Speranza accolte 2 donne e 3 bimbi

Sabato a “Casa Speranza’’, la casa di accoglienza dell’omonima parrocchia, sono giunti cinque profughi

Guerra in Ucraina, alla Speranza accolte 2 donne e 3 bimbi
Attualità Cossatese, 07 Marzo 2022 ore 07:30

Guerra in Ucraina, alla Speranza accolte 2 donne e 3 bimbi

Sabato, alle 23, a “Casa Speranza’’, la casa di accoglienza dell’omonima parrocchia, che si trova in via Giardini 4, sono giunti cinque profughi, due mamme con i loro figli: uno di 2 mesi, uno di 3 anni e l’altro di 6 anni. A riceverli la presidente Elide Bussolino, il parroco don Alberto Boschetto ed altri componenti della associazione. Queste persone sono state innanzitutto visitate e sottoposte a tampone da un medico, risultato negativo, quindi, dopo un saluto ed abbraccio commovente con alcune loro connazionali, ospiti della struttura, sono state rifocillate e fatte accomodare nelle loro stanze, calde ed accoglienti, per un meritato riposo dopo un viaggio così lungo, faticoso e pericoloso, durante il quale hanno potuto portare con sé solo pochissime cose, quelle veramente indispensabili.

Tutti i dettagli sull'accoglienza nel Biellese e le storie di chi scappa dalla guerra in edicola oggi su Eco di Biella

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter