Attualità
FESTEGGIAMENTI

Gli alpini ritornano nel Biellese

Il 32° genieri della Brigata Taurinense ospite sul territorio. Da domani, domenica, a Sagliano, poi alle Cave del Favaro. Sette salite in montagna. 

Gli alpini ritornano nel Biellese
Attualità Biella Città, 16 Luglio 2022 ore 10:00

Il 32° genieri della Brigata Taurinense ospite sul territorio. Da domani, domenica, a Sagliano, poi alle Cave del Favaro. Sette salite in montagna.

Il ritorno

Gli alpini tornano nel Biellese per suggellare quel grande rapporto che lega la nostra provincia con la Brigata Taurinense. E lo faranno per due settimane, a partire da domenica 17 luglio quando il 32° Genio guastatori arriverà a Sagliano Micca per un campo di una settimana. Successivamente il trasferimento al Favaro, località Cave. Saranno i due punti di partenza per sei salite in vetta per raggiungere luoghi simbolo delle montagne biellesi. Il tutto all’interno del programma “150 cime” per festeggiare i 150 anni del corpo degli alpini.

Tra le manifestazioni di maggior richiamo di pubblico rientra certamente anche la scelta di svolgere dal 18 luglio ascensioni su 150 cime italiane: saranno ascensioni suddivise in “extra difficili” (assegnate esclusivamente a personale altamente qualificato del Centro Addestramento Alpino), “difficili” (salite dai plotoni “alpieri”) e “facili” (salite a livello di compagnia alpini). Alle ascese difficili e facili potranno partecipare anche i soci Ana, a quelle facili anche il pubblico.
Tra le cime che saranno raggiunte ci sono Monte Bianco, Cervino, Monte Rosa, Gran Paradiso, Monte Matto, Punta Roma, Punta Udine, Monte Argentera, Monviso, Gran Sasso, Ortles, Cima Libera, Tofana di Rozes, Campanile dio Val Montanaia, ecc. È inoltre in fase organizzativa una spedizione alpinistica militare in Perù.

L’ascensione delle 150 Cime sarà presentata in una conferenza stampa domani, alle ore 11, al Museo Nazionale della Montagna di Torino (Piazzale Monte dei Cappuccini, 7). La Sezione di Biella ospiterà il 32° Genio Guastatori della Brigata Alpina Taurinense, dal 17 al 31 luglio in Valle Cervo e nella Valle di Oropa.

Il programma

Saranno in totale sette le escursioni che verranno effettuate nel Biellese in questi 14 giorni di permanenza. Si partirà lunedì 18 con quella di Piedicavallo - Sella Madonna delle Nevi. Giovedì 21 le penne nere saliranno invece al Lago della Vecchia, mentre il giorno successivo sarà il turno del colle della Gragliasca. Poi il trasferimento alle Cave del Favaro da dove partiranno le scalate per Oropa Poggio Frassati, in programma mercoledì 27 luglio, Oropa Monte Tovo, in programma giovedì 28, Oropa Lago del Mucrone, in programma venerdì 29 e Pian Della Ceva-Monte Camino in programma per sabato 30.

Tra le due permanenze nel Biellese sono previsti due momenti solenni con una cerimonia dedicata proprio ai 150 anni della fondazione del corpo degli alpini, in programma a Sagliano Micca per domenica 24 luglio, e con il concerto della fanfara della Brigata alpina Taurinense, che si terrà sempre a Sagliano Micca lunedì 25 luglio.

Enzo Panelli

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter