Attualità
IL CASO IN RETE

"Ecco l'ennesimo merendero in scarpe da ginnastica e pantaloncini a Capanna Margherita": sdegno sui social, ma era il Re degli 8mila

Un post ha scatenato insulti a pioggia e critiche a Nirmal Purja. Gli internauti hanno giudicato il suo abbigliamento, ma non l'hanno riconosciuto.

"Ecco l'ennesimo merendero in scarpe da ginnastica e pantaloncini a Capanna Margherita": sdegno sui social, ma era il Re degli 8mila
Attualità Biella Città, 20 Agosto 2022 ore 14:03

Un post ha scatenato insulti a pioggia e critiche a Nirmal Purja, salito al rifugio alpino più alto d'Europa sulla vetta della punta Gnifetti, nel gruppo del Monte Rosa. Gli internauti hanno giudicato il suo abbigliamento, ma non l'hanno riconosciuto.

Il post della polemiche... e delle precisazioni

 Poco rispetto per la montagna e pericolo per un approccio alla scalata da "sprovveduto". Questa la linea assunta da molti che sui social si sono espressi con disappunto sotto a un post che ritrae Nirmal Purja in scarpe da ginnastica sulla neve. Alcuni sono arrivati anche ad apostrofarlo come "pirla". Ma ci sono stati altri internauti che, al contrario, l'hanno riconosciuto, facendolo notare: quello non era un escursionista sprovveduto, come poteva ingannevolmente apparire nella foto (qui a sinistra). Si trattava infatti dell'alpinista nepalese famoso per aver scalato tutte le quattordici montagne di 8000 metri nel giro di sei mesi e, insieme ad altri nove, il primo a raggiungere la vetta del K2 in inverno.

"I pantaloni non sono corti, ma tirati su. Le scarpe potrebbero essere solo un secondo paio portate al rifugio", si legge in un commento a sua difesa. E ancora: "Ma quelli che commentano lo sanno chi è? È forse il migliore alpinista vivente, detiene diversi record sugli 8000 metri: questo qui a Capanna Margherita ci può salire anche in mutande".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter