Grande gesto

Donata a 4 enti la somma raccolta per seppellire Elena Giacchero

L'Ordine degli Avvocati di Biella ha devoluto in beneficienza 3675 euro.

Donata a 4 enti la somma raccolta per seppellire Elena Giacchero
Attualità Biella Città, 02 Luglio 2021 ore 11:09

Giornalista di cronaca nera e giudiziara per una vita, Elena Giacchero è scomparsa lo scorso aprile all'età di 56 anni lasciando un vuoto in chi l'aveva conosciuta. Aveva lavorato per diverse testate locali riuscendo a farsi benvolere sia dai propri colleghi che da chi le forniva qualche scoop, come dimostrato dall'importante cifra raccolta dall'Ordine degli Avvocati di Biella per poterle garantire una normale sepoltura.

Colpita dalla malattia che poi se l'è portata via, infatti, Elena aveva incontrato delle difficoltà economiche e aveva rischiato di non potersi permettere il proprio funerale. I suoi amici, gli avvocati, i dipendenti del Tribunale ed i giornalisti avevano donato per lei una somma pari a 3675 euro destinata all'impresa funebre che doveva seppellirla. La ditta di onoranze funebri in questione, però, non ha voluto niente per il funerale, permettendo all'Ordine degli Avvocati di devolvere l'intera cifra raccolta in beneficienza.

La lettera dell'Ordine degli Avvocati di Biella:

"Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Biella, in occasione della prematura e dolorosa scomparsa della povera Elena Giacchero ha raccolto, in una gara di solidarietà tra avvocati, personale dipendente del Tribunale, giornalisti e tanti amici, la somma considerevole di Euro 3.675,00.
Grazie al gesto, altrettanto solidale, dell’Impresa Funebre che non ha poi voluto nulla per il servizio e la sistemazione delle tombe di Elena e della madre – che ora hanno ottenuto una dignitosa sepoltura al cimitero di Biella – l’intera somma raccolta è stata donata, in sua memoria, alle Associazioni con le quali collaborava in questo modo:
Euro 1.000,00 al Fondo Edo Tempia; Euro 1.000,00 al Banco Alimentare; Euro 1.000,00 alla Croce Rossa Italiana; Euro 675,00 a Miciolandia.
Un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno voluto partecipare all’iniziativa, dimostrando e ricambiando, anche in concreto, l’affetto e la stima ricevuti da Elena".