Attualità
spettacolo

Domenica l'omaggio a Dante passeggiando tra le frazioni di Camburzano

Uno spettacolo itinerante promosso dal comune con Teatrando in occasione della festa patronale di San Martino

Domenica l'omaggio a Dante passeggiando tra le frazioni di Camburzano
Attualità Elvo, 09 Novembre 2021 ore 14:25

 

"RidonDANTE", la rassegna di Ars Teatrando, verrà riproposta nel pomeriggio di Domenica 14 Novembre a Camburzano tra gli appuntamenti organizzati dal Comune in occasione della festa patronale di San Martino. Un omaggio al Sommo Poeta itinerante tra le frazioni del comune.

"Prima che l’anno delle celebrazioni dantesche volga al temine - sottolineano dalla compagnia Teatrando - proponiamo un’ultima replica del  “RidonDANTE”, lo spettacolo itinerante ideato e prodotto per il 700° anniversario della scomparsa del Sommo Poeta. Immaginato come appuntamento estivo e presentato nella splendida location del Parco Reda a Valdilana, nel mese di luglio e in due repliche straordinarie all’inizio di settembre, l’allestimento è stato in trasferta a metà settembre nel vercellese e sabato scorso a Masserano".

L'evento a Camburzano in occasione della festa patronale di San Martino

Nel pomeriggio di Domenica 14 Novembre le undici scene in cui si sviluppa il percorso teatrale nel mondo dantesco, prenderanno vita tra le vie e gli scorci di Camburzano, in un appuntamento organizzato dal Comune in occasione della festa patronale di San
Martino. A dare il benvenuto agli spettatori sarà un Virgilio un po’ scocciato, affiancato da una serie di Beatrici, tutte diverse, ma pronte ad accompagnare il pubblico di scena in scena. Dante, che comparirà a sorpresa, è l’elemento ricorrente. Se ne parlerà attraverso i suoi versi, le sue parole e alcuni personaggi della sua “Commedia”, da Caronte al Conte Ugolino, dai Diavoli delle Malebolge a Paolo e Francesca. Una presenza sovrabbondante, come suggerisce il titolo, in uno spettacolo che, per ammissione dello stesso regista Paolo Zanone, non ha la pretesa di aggiungere nulla di fondamentale a quanto da 7 secoli si tramanda del poeta. L’intento è comunque di divertire e sorprendere, partendo da ciò che probabilmente già di lui si conosce, ma raccontandolo in modo differente. In epoche e ambienti diversi prendono quindi vita le situazioni proposte, in cui si passa dalla riflessione quasi seria alla pura burla, dal grottesco al surreale, dalla storia all’attualità. Tra i testi che, come spesso accade, sono scritti da alcuni degli attori della compagnia, meritano una segnalazione particolare due monologhi, gentilmente prestati dalle rispettive autrici.
Uno, scritto da Valentina Petri, è tratto dal suo blog “Portami il diario”. L’altro cuce alcuni episodi di “La vita con Dante… un Inferno” che Paola Bigatto ha ideato e interpretato per il Centro Asteria di Milano.
Si parte dalla zona del Municipio ogni 20 minuti dalle 14.30 alle 15.50. La partecipazione è gratuita.
L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative Covid in corso.
Prenotazione obbligatoria, anche per scegliere l’orario di partenza: 345.0034771.

6 foto Sfoglia la gallery