Attualità
IL CASO

Discarica di amianto e il ricorso al Tar, mercoledì l'udienza

Il gruppo Salussola Ambiente è Futuro: "Non ci sarà ancora la sentenza. In ogni caso, siamo estremamente fiduciosi". 

Discarica di amianto e il ricorso al Tar, mercoledì l'udienza
Attualità Basso Biellese, 07 Maggio 2022 ore 11:00

Il gruppo Salussola Ambiente è Futuro: "Non ci sarà ancora la sentenza. In ogni caso, siamo estremamente fiduciosi".

Mercoledì 11 maggio l'udienza

"Eccoci a dare un aggiornamento: nelle ultime settimane gli avvocati hanno depositato le nuove memorie a sostegno delle nostre motivazioni contro la discarica di amianto di Salussola; successivamente hanno depositato anche le controdeduzioni alle memorie avversarie" - scrive il gruppo Salussola Ambiente è Futuro - "La lettura di tutta la documentazione è stata impegnativa, perché la società proponente ha depositato controperizie che abbiamo voluto esaminare con attenzione. Preferiamo non commentare nulla di quello che abbiamo letto e che non ci è piaciuto né per i toni né per i contenuti. In ogni caso, i nostri avvocati hanno replicato puntualmente, facendo leva su argomenti che dal punto di vista giuridico pesano moltissimo, e siamo quindi estremamente fiduciosi.

Cosa aspettarci l'11? I casi sono due:
1) la causa verrà trattenuta in decisione e quindi nel giro di qualche settimana avremo la sentenza.
2) i Giudici disporranno la perizia di un Consulente Tecnico d'Ufficio, quindi andranno a esaminare nel dettaglio le tesi sostenute dai nostri periti.
Per chiarezza insomma in ogni caso questo mercoledì non ci sarà la sentenza, ma solo l'udienza.

Per quanto riguarda questo appuntamento noi non possiamo fare altro che restare in trepida attesa insieme a Legambiente Biella sottoscrittore del ricorso; per quanto riguarda il ricorso in generale invece dobbiamo ancora ringraziarvi per il sostegno che continuate a manifestare anche con i contributi economici che state versando per sostenere le spese legali. Abbiamo ancora ricevuto donazioni per 1.485 euro, di cui vi siamo veramente grati".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter