IL CASO

Discarica del Brianco, arriva il "no" di Cosrab: "Non è luogo adatto"

Il Consorzio per lo smaltimento dei rifiuti nell'area biellese pone in discussione diversi elementi sul progetto.

Discarica del Brianco, arriva il "no" di Cosrab: "Non è luogo adatto"
Attualità Basso Biellese, 26 Giugno 2021 ore 13:50

Sul progetto della discarica di amianto nella frazione Brianco di Salussola, Cosrab, consorzio per lo smaltimento dei rifiuti nell'area biellese, esprime ufficialmente la propria contrarietà.

Il no di Cosrab

Cosrab, consorzio per lo smaltimento dei rifiuti nell'area biellese, ha espresso il proprio parere nella conferenza dei servizi di lunedì, svolta in
via telematica in Provincia. Spiega Roberto Poletti, consigliere di amministrazione Cosrab:

«Il nostro parere è negativo per una serie di motivi. Anzitutto il sito non è stato  individuato come prassi dalla Regione, ma da un privato e quindi per  esigenze privatistiche aziendali. Il fatto che i due stessi Comuni, dopo aver ricevuto ampiamente documentati a riguardo, è certamente motivo di
ulteriore riflessione.
È evidente che la costruzione del sito comporterebbe problemi sul  territorio: per le fal acquifere e quindi per le coltivazioni, per la  vicinanza delle abitazioni e per la realizzazione di un sopralzo (dove  verranno interrati i rifiuti) che sarà alto 10 metri e la cui stabilità sarà  un'incognita. In sintesi, siamo fortemente convinti che quello non sia il  luogo adatto».

Cosrab continuare a seguire da vicino la domanda:

«Qualora anche il sito  dovrebbe essere realizzato» aggiunge Poletti «noi continueremo a vigilare affinché vengano rispettate le regole e soprattutto salvaguardata la salute
dell'ambiente e delle persone».