Attualità
LAVORO

Dipendenti pubblici, stop al lavoro agile: Draghi li richiama in ufficio

Firmato il dpcm: la modalità ordinario di lavoro nelle pubbliche amministrazioni dal 15 ottobre torna a essere quella in presenza. 

Dipendenti pubblici, stop al lavoro agile: Draghi li richiama in ufficio
Attualità Biella Città, 25 Settembre 2021 ore 09:00

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il dpcm: la modalità ordinaria di lavoro nelle pubbliche amministrazioni dal 15 ottobre tornerà a essere quella in presenza.

Il provvedimento

Stop al lavoro agile: il premier Mario Draghi richiama i dipendenti pubblici in ufficio. La modalità ordinaria di lavoro nelle pubbliche amministrazioni dal 15 ottobre tornerà a essere quella in presenza.

Questo anche nel quadro avviato con l'estensione dell'obbligo del Green Pass a tutto il mondo del lavoro.

Per il ricorso allo smart working, si tornerà agli accordi individuali. Come anticipato dal Ministro, Renato Brunetta: "Il contratto che disciplinerà lo smart working per i dipendenti pubblici penso possa essere maturo nell'arco di un mese".