Attualità
il cambio

Consorzio Baraggia: Gili è il nuovo presidente

Il Consorzio di bonifica della Baraggia ha un nuovo esecutivo: Leonardo Gili è stato eletto ieri, 19 marzo, nuovo presidente dell'ente che opera sul comprensorio della Baraggia Biellese e Vercellese

Consorzio Baraggia: Gili è il nuovo presidente
Attualità Basso Biellese, 20 Marzo 2022 ore 08:59

Consorzio Baraggia: Gili è il nuovo presidente

Il Consorzio di bonifica della Baraggia ha un nuovo esecutivo: Leonardo Gili è stato eletto ieri, 19 marzo, nuovo presidente dell'ente che opera sul comprensorio della Baraggia Biellese e Vercellese. Classe 1949, imprenditore agricolo di Villarboit con un passato nella politica e nel sindacato, succede a Dino Assietti, sconfitto alle ultime elezioni per il rinnovo del consiglio dei delegati dalla lista avversaria composta in buona parte da chi, nel precedente mandato, lo aveva sfiduciato.

L'esecutivo sarà composto da Giuseppe Barale, Elvio Biollino, Massimo Camandona e Luigino Casalotti. I revisori dei conti sono Luigi Tarricone e Marco Pichetto; il terzo componente dell’Organo di Controllo sarà nominato dalla Regione Piemonte.

Leonardo Gili andrà a guadagnare 2 mila euro lordi al mese, mentre agli altri componenti un gettone di 100 euro, sempre lordi, per ogni seduta: le stesse cifre del mandato precedente.

Che cos'è il Consorzio Baraggia

Il Consorzio di Bonifica è un ente pubblico economico. Tra le attività e i servizi svolti, ci sono la realizzazione e la gestione di opere irrigue e di difesa del suolo, tra cui una fitta rete di canali. L'ente si occupa inoltre della tutela e salvaguardia dell’ambiente come ecosistema, senza trascurare la valorizzazione della produzione agricola, in particolare della Dop Riso di Baraggia Biellese e Vercellese, unica denominazione di origine protetta italiana del riso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter