Menu
Cerca
il futuro

Cascina Oremo, ecco come sarà il "paradiso dei bimbi"

Laboratori, piscine, centri formativi e per disabilità per coltivare talento e creatività

Cascina Oremo, ecco come sarà il "paradiso dei bimbi"
Attualità Biella Città, 09 Maggio 2021 ore 08:53

Il futuro di Cascina Oremo

Cascina Oremo: O come orientamento; R come Rete; E come Educazione; M come Movimento; O come Ospitalità. Un progetto innovativo e avveniristico tanto quanto l’investimento proposto: 10 milioni e mezzo di Euro. Per questo Centro multifunzionale che - alle porte di Biella ovest, tra la via per Pollone e l’area di Città Studi che si affaccia su via Pella appena dietro l’Accademia dello Sport, ha l’ambizione di essere «una fantastica occasione di sviluppo per il territorio e per le persone che vi abitano», ma anche di essere volano attrattore di famiglie sull’asse To-Mi, Torino-Milano. Il progetto, pensato due anni fa, ora è stato completato ed è stato presentato nei giorni scorsi dagli attori principali: la Fondazione Cassa di risparmio di Biella, che ci mette i fondi, e Il Filo da Tessere a cui si deve l’idea originale. Il tutto nel contesto del processo di cambiamento e innovazione del Biellese nello spirito sostenibile e green di Biella città creativa Unesco.

Presto cantiere per riqualificare 6mila metri quadrati

Al centro bambini e ragazzi da 0 a 17 anni con le loro famiglie, gli educatori, i formatori, gli specialisti nell’affrontare i deficit e le disabilità. Il presidente Crb Franco Ferraris è stato chiaro: «I lavori verranno completati entro il 2022». Una data non casuale: ricorre infatti il prossimo anno il trentennale della Fondazione che ogni 10 anni ha inaugurato un’opera di quelle che si ricordano, l’ultima nel 2012, Palazzo Gromo Losa al Piazzo.

R.A.