lavoro

Blocco licenziamenti, tessile salvo

In piazza anche i lavoratori biellesi: due pullman della Cgil da Biella e Pray e molti giunti in auto, ma anche attivi di Cisl e Uil. In tutto oltre 200 persone.

Blocco licenziamenti, tessile salvo
Attualità 28 Giugno 2021 ore 14:30

“Prorogare il blocco dei licenziamenti fino al 31 ottobre”. Lo chiedono da Torino, Firenze e Bari i leader di Cgil Cisl e Uil che sabato hanno portato in piazza il mondo del lavoro alla vigilia della fine del blocco dei licenziamenti che cade mercoledì.

La mobilitazione

Nessun compromesso, rispetto alle ipotesi che prevedono il prolungamento dello stop solo per alcuni settori, il tessile, moda e le calzature. «Questa mobilitazione è solo l’inizio, vogliamo portare a casa risultati, ma se non ci ascoltano andremo avanti per ottenerli» ha ribadito il leadre Cgil Maurizio Landini di fronte ai 10 mila di Torino. In piazza anche i lavoratori biellesi: due pullman della Cgil da Biella e Pray e molti giunti in auto, ma anche attivi di Cisl e Uil. In tutto oltre 200 persone.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola