Attualità
ex insegnante

Biella piange la morte di Paola Pessina

La donna, che viveva nel forlivese, aveva 85 anni

Biella piange la morte di Paola Pessina
Attualità Biella Città, 23 Ottobre 2022 ore 09:05

Biella piange la morte di Paola Pessina

Lutto nella diocesi di Forlì-Bertinoro e nella comunità biellese per la scomparsa di Paola Pessina, volontaria della comunità del Buon Pastore, morta nei giorni scorsi a 85 anni all’ospedale romagnolo dove era ricoverata da alcuni giorni.

Chi era

La donna, originaria di Biella, dove era nata il 16 febbraio 1937, si era trasferita a Torino con la famiglia e lì aveva compiuto gli studi. Ritornata in città, era stata insegnante fino al 1984 quando aveva lasciato il lavoro per assistere i genitori. Nel 1999 conobbe monsignor Pietro Fabbri, vicario generale emerito di Forlì-Bertinoro, uno dei fondatori e oggi responsabile della comunità del Buon Pastore di Forlì, dove Paola andò a vivere nel 2000. Al termine delle esequie già avvenute, la salma è stata trasferita a Biella per la tumulazione.

Il ricordo dell'Abv

"L'Associazione Biellese Volontariato ricorda con affetto e riconoscenza Paola Pessina, presidente dell'associazione negli anni 90, e si unisce al dolore dei familiari".

Seguici sui nostri canali