Menu
Cerca
cambio ai vertici asl

Asl, l'addio di Poggio: "Lascio un'azienda sana"

Diego Poggio, dopo due anni e mezzo alla guida dell’Asl di Biella, dovrà lasciare l’Azienda sanitaria locale e tornare a Cuneo

Asl, l'addio di Poggio: "Lascio un'azienda sana"
Attualità 01 Giugno 2021 ore 08:30

Diego Poggio, dopo due anni e mezzo alla guida dell’Asl di Biella, dovrà lasciare l’Azienda sanitaria locale e tornare a Cuneo, per ricoprire il ruolo di dirigente medico dopo un’aspettativa di sei anni. Da giugno 2015, infatti, Poggio era a Biella. La decisione, come detto, pareva scontata visto anche il gran polverone causato dalla questione dei “Furbetti del vaccino”. Su cui Poggio preferisce non parlare, dicendo solo che «ho la coscienza pulita».

L'addio di Poggio

«Sì e sono rammaricato. Voglio innanzitutto ringraziare tutti i collaboratori dell’Asl di Biella che, soprattutto in quest’ultimo anno e mezzo hanno dato più di quello che dovevano per affrontare una pandemia che non si era mai verificata e che non conoscevamo. Ma il mio ringraziamento si estende anche a tutti i sindaci del territorio che hanno sempre partecipato attivamente alla vita dell’Asl di Biella. E poi a tutti i volontari. Ora non possono frequentare l’ospedale, ma sono utilissimi e sono una risorsa unica per la sanità. Solo a Biella ho trovato queste figure».

 

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola