Attualità
CORI IN CENTRO

Alpini di Biella, cento voci per questi cento anni: una serata da ricordare

Suggestivo spettacolo, ieri venerdì, nel centro città in occasione dell'esibizione dei cori del territorio e delle Voci Alpine riunitesi per festeggiare il Centenario della locale Ana. 

Alpini di Biella, cento voci per questi cento anni: una serata da ricordare
Attualità Biella Città, 04 Giugno 2022 ore 07:00

Suggestivo spettacolo, ieri venerdì, nel centro città in occasione dell'esibizione dei cori del territorio e delle Voci Alpine riunitesi per festeggiare il Centenario della locale Ana.

Cento voci per cento anni

“Cento voci per cento anni”, serata in programma nel centro di Biella per ieri, venerdì 3 giugno,
a visto le realtà corali del territorio in posti diversi lungo la direttrice di via Italia, cantando tre o quattro brani del loro repertorio.

La collocazione prevedeva: in piazza del Monte Coro Biellese La campagnola, Coro La Piuma e Coro Voci Insieme; in piazza Fiume: Corale Cesare Rinaldo e Coro 100% misto; in via Italia (zona portici): Amici del Canto di Graglia e Cantori di Camandona; nel porticato vicino al municipio: Coro Genzianella - Città di Biella e Coro Noi Cantando; in piazza Santa Marta: Coro La Cesëta e Corale di Casapinta. Chiusura con il Coro dei Cori e Cento Voci Alpine per Cento Anni.

Le stesse realtà corali hanno messo a disposizione ognuna un gruppo di voci, che in tutto conta una 50ina di coristi, riuniti nel Coro dei Cori, che si è esibito, subito dopo la sfilata e l’alza bandiera, in Piazza Duomo, eseguendo altri tre canti. E poi c'erano i cento iscritti che si sono offerti a titolo volontario per costituire un altro gruppo corale, quello degli Alpini, degli Amici degli Alpini e degli Aggregati, ribattezzato Cento voci Alpine per cento anni.

Qui sotto un momento della serata di ieri al Duomo, nella foto di don Paolo Boffa Sandalina:

Semplicità e voglia di stare insieme, per festeggiare il centenario dell'Ana di Biella, tuttavia è stata un’occasione unica per ascoltare le migliori voci del territorio riunite nello stesso momento e per lo stesso progetto. Dunque, da Piazza del Monte fino a Palazzo Oropa, nelle vie del centro hanno echeggiato i canti della tradizione degli Alpini, l’inno nazionale in apertura e l’inno degli Alpini a chiusura. E tanti altri eventi seguiranno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter