Attualità
L’annuncio

Al via le prime Academy di filiera nel Biellese. Tutti i dettagli

Lo annuncia l’assessore regionale Elena Chiorino.

Al via le prime Academy di filiera nel Biellese. Tutti i dettagli
Attualità Biella Città, 21 Luglio 2022 ore 10:15

“Dalle parole ai fatti. Il cronoprogramma sull’avvio delle Academy avanza nel pieno rispetto dei tempi previsti e oggi, senza indugi, siamo in grado di mettere nero su bianco un altro tassello finalizzato alla piena operatività delle prime due Academy di filiera che prenderanno il via da settembre su Biella e Torino. Non ci siamo mai limitati alle semplici promesse o a proposte prive di contenuti: questa è l’ennesima dimostrazione di come manteniamo gli impegni assunti per raggiungere l'obiettivo, nello specifico un traguardo importante per la nostra Regione che avvia una risoluzione della formazione professionale che sarà scritta con le imprese. Perché essere al fianco delle imprese significa supportare il lavoro, la capacità competitiva e le eccellenze della nostra Regione. Questa è la strada che abbiamo tracciato e che oggi è pronta per essere percorsa. Le Academy rappresentano il nuovo modello formativo organizzato per filiere produttive, con particolare attenzione alle vocazioni dei singoli territori ad alto contenuto di innovazione tecnologica: un impianto innovativo in cui le imprese saranno determinanti insieme alle agenzie formative, per stabilire le competenze necessarie richieste dal mercato e ridurre il disallineamento tra domanda e offerta di lavoro”. Con queste parole l’assessore regionale al lavoro e formazione professionale Elena Chiorino annuncia la pubblicazione dell’avviso regionale per l’approvazione e il finanziamento delle Academy di filiera "Sistemi di mobilità", "Green Jobs e Tessile Abbigliamento Moda".

UN PERCORSO A TAPPE

Presentato ufficialmente nel dicembre scorso, il percorso delle Academy è stato caratterizzato dall’individuazione, attraverso uno specifico Avviso, dei soggetti (o raggruppamenti) idonei ad accedere alle fasi successive della costituzione delle Academy e delle “regole” per l’individuazione delle proposte. Oggi il percorso procede nella sua fase più operativa, ovvero con la presentazione da parte dei soggetti ammessi di una proposta progettuale di dettaglio che ne determinerà l’approvazione e, soprattutto, il finanziamento. L’assessorato guidato da Chiorino ha messo in campo 14 milioni di euro, di cui 9 milioni per l’Academy dedicata ai sistemi di mobilità, che comprende oltre all’automotive, anche l’ambito legato all’aerospazio, la fabbricazione di treni e bus e i servizi connessi alla mobilità delle persone. 5 milioni di euro, invece, sono dedicati esclusivamente alle filiere legate alle Green jobs e il Tessile legato ad abbigliamento, moda, gioielleria, gli accessori e calzature". Le due filiere comprendono anche economia circolare, chimica verde e sostenibilità.

LE NOVITA’ DEL BANDO

Aperto fino al 26 settembre 2022, il bando è rivolto ai raggruppamenti precedentemente individuati dalla Regione, chiamati ora alla presentazione della proposta tecnico - metodologica relativa alle attività formative e alle azioni di sistema che le Academy intenderanno realizzare. La Regione Piemonte potrà valutare le domande anche in anticipo rispetto alla chiusura dello sportello di presentazione. Importante è sottolineare come, in questa fase, sarà ancora possibile modificare e integrare sia la composizione dei raggruppamenti territoriali, sia la composizione del partenariato. Tutte le informazioni sul sito della Regione Piemonte all'indirizzo: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/approvazione-finanziamento-academy-filiera-sistemi-mobilita-green-jobs-tessile-abbigliamento-moda

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter