Attualità
aiuti

Aiuti per pagare le bollette dell’acqua. Ecco come fare

Il finanziamento è stato erogato dall’Autorità d’Ambito n. 2 “Biellese, Vercellese, Casalese”, ente sovracomunale che gestisce il servizio idrico integrato e viene gestito da CISSABO.

Aiuti per pagare le bollette dell’acqua. Ecco come fare
Attualità 06 Dicembre 2021 ore 13:42

Il Consorzio Socio Assistenziale del Biellese Orientale (CISSABO) segnala che è stata prorogata la scadenza del bando ATO e quindi fino al 17 dicembre è possibile inoltrare da parte dei cittadini residenti nei comuni afferenti al Consorzio, la domanda per poter accedere al contributo fino a 100 €, per il pagamento delle bollette dell’acqua. Il finanziamento è stato erogato dall’Autorità d’Ambito n. 2 “Biellese, Vercellese, Casalese”, ente sovracomunale che gestisce il servizio idrico integrato e viene gestito da CISSABO.

Aiuti per pagare le bollette

Potranno presentare richiesta di contributo i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:
-essere residenti in uno dei seguenti comuni afferenti al CISSABO: Bioglio, Brusnengo, Callabiana, Camandona, Casapinta, Castelletto Cervo, Cossato, Curino, Lessona, Masserano, Mezzana Mortigliengo, Mottalciata, Pettinengo, Piatto, Quaregna Cerreto, Strona, Valdengo, Valdilana, Vallanzengo, Valle San Nicolao, Veglio, Vigliano, Villa del Bosco;
- avere un indicatore I.S.E.E. 2021 non superiore a € 12.784,36;
-le bollette per le quali si chiede il contributo non devono essere già state rimborsate
dal CISSABO con contributi economici precedenti;
- il contributo può essere richiesto sia per il rimborso di bollette già pagate (contributo
che verrà riconosciuto al richiedente), sia per il pagamento di bollette ancora da
pagare (il contributo verrà erogato direttamente al creditore)
-per gli inquilini ATC, che non hanno ancora ricevuto le bollette 2020, possono
presentare quelle dell’anno precedente, purchè non siano già state rimborsate; in caso di morosità il contributo verrà erogato comunque all’A.T.C. Agenzia Territoriale per la Casa.

Come accedere

E' possibile accedere al contributo anche se si è presentata domanda di BONUS IDRICO
In ragione dell’emergenza COVID-19 in atto è necessario limitare gli accessi agli uffici per questo motivo bisogna attenersi ad alcune modalità sotto descritte.
Il modulo della domanda e gli allegati devono essere scaricati dalla homepage del sito del CISSABO www.cissabo.org, oppure dalla pagina faceboock dello Sortello Unico Socio- Sanitario di Cossato.
In alternativa i moduli cartacei possono essere ritirati all’esterno della sede del CISSABO in via Mazzini 2/m, a Cossato nei seguenti orari: martedì 10-12 e giovedì 11-13.
Le domande e la documentazione richiesta vanno presentate entro il 10 dicembre 2021 con una delle seguenti modalità:
1- inviotramitepostaelettronicaall’e-mail:ato@cissabo.org
2- solo su appuntamento consegna di persona (un solo componente per nucleo) allo
Sportello Unico Socio Sanitario presso l’ASL BI poliambulatorio in via Maffei 59 a Cossato. Per gli appuntamenti si deve telefonare al numero verde 800 322 214.

Il contributo

Il contributo avrà un importo massimo di € 100,00 e, qualora la bolletta sia inferiore, corrisponderà all’importo della bolletta.
Il Consorzio, qualora le risorse finanziarie lo consentano, per i casi di grave disagio sociale, comprovato dal Servizio Sociale Territoriale, si riserva la facoltà di erogare contributi anche laddove vi sia un ISEE superiore al tetto massimo previsto e contributi superiori ai 100 € .
Le domande incomplete e/o compilate non correttamente non verranno considerate.
I contributi verranno assegnati fino all’esaurimento dei fondi disponibili, tenendo conto della data di presentazione della domanda completa.
Per ulteriori informazioni contattare lo Sportello Unico Socio Sanitario al Numero Verde 800 322 214; e-mail: sportello.unico@cissabo.org oppure visitare il sito del CISSABO www.cissabo.org