Zimone attende il cantavino

Zimone attende il cantavino
18 Luglio 2017 ore 13:18

Continuano le attività di avvicinamento al Cantavino 2017, organizzato dalla Pro Loco di Zimone con il patrocinio del Comune e dell’Unpli regionale: è la volta di una serata dedicata ai produttori sul tema ‘Avversità esotiche della vite ed altre colture”.

Sono infatti cambiati i parassiti della vite, anche e soprattutto alle nostre latitudini. Sostanzialmente la coltivazione della vite, anche dell’Erbaluce e del Rosso Canavese, può andare incontro a tre difficolta : di tipo nutrizionale ed ambientale, di avversità dovute ai funghi e muffe, di attacco da parassiti e insetti.

Le cambiate situazioni climatiche provocano tutte e tre le difficoltà: cambia l’ambiente, prolificano le muffe, si verificano attacchi da insetti fino a pochi anni fa relegati in oriente o nord africa.

Quali precauzioni usare per avere una uva buona ed abbondante e ottenere quindi un buon vino? Questo si potrà scoprire a Zimone venerdì 28 luglio, presso la sala consigliare del Comune, alle 21 con relatori a cura della Cantina della Serra di Zimone.

A termine serata degustazione dei vini della zona in attesa del Cantavino 2017 previsto per la due giorni 9 e 10 settembre.

C’è intanto tempo fino al 20 luglio per recapitare i campioni di vino per i due concorsi in programma a settembre : il ‘Boccale d’oro’ per gli hobbisti e il ‘Piulat’ per le ditte produttrici di vino della zona Biellese e Torinese.

Continuano le attività di avvicinamento al Cantavino 2017, organizzato dalla Pro Loco di Zimone con il patrocinio del Comune e dell’Unpli regionale: è la volta di una serata dedicata ai produttori sul tema ‘Avversità esotiche della vite ed altre colture”.

Sono infatti cambiati i parassiti della vite, anche e soprattutto alle nostre latitudini. Sostanzialmente la coltivazione della vite, anche dell’Erbaluce e del Rosso Canavese, può andare incontro a tre difficolta : di tipo nutrizionale ed ambientale, di avversità dovute ai funghi e muffe, di attacco da parassiti e insetti.

Le cambiate situazioni climatiche provocano tutte e tre le difficoltà: cambia l’ambiente, prolificano le muffe, si verificano attacchi da insetti fino a pochi anni fa relegati in oriente o nord africa.

Quali precauzioni usare per avere una uva buona ed abbondante e ottenere quindi un buon vino? Questo si potrà scoprire a Zimone venerdì 28 luglio, presso la sala consigliare del Comune, alle 21 con relatori a cura della Cantina della Serra di Zimone.

A termine serata degustazione dei vini della zona in attesa del Cantavino 2017 previsto per la due giorni 9 e 10 settembre.

C’è intanto tempo fino al 20 luglio per recapitare i campioni di vino per i due concorsi in programma a settembre : il ‘Boccale d’oro’ per gli hobbisti e il ‘Piulat’ per le ditte produttrici di vino della zona Biellese e Torinese.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno