Viverone, scoperto clandestino che lavora in cantiere

Era senza documenti, irregolare e clandestino il cittadino albanese fermato ieri dagli agenti del Nil.

Viverone, scoperto clandestino che lavora in cantiere
Basso Biellese, 23 Marzo 2019 ore 10:23

Viverone, scoperto clandestino che lavora in cantiere.

Era senza documenti, irregolare e clandestino il cittadino albanese fermato ieri dagli agenti del Nil, il Nucleo carabinieri ispettorato del lavoro, durante un controllo in un cantiere edile a Viverone.

Lavorava in cantiere

L’uomo stava lavorando all’interno di un immobile in ristrutturazione insieme ad altre persone: sentito dalle forze dell’ordine, ha dichiarato di avere 29 anni e di essere arrivato in Italia cinque anni fa mostrando una carta d’imbarco. Al momento ha l’obbligo di firma per tre volte a settimana negli uffici della Questura, in attesa del provvedimento di espulsione che avverrà prossimamente.

L.L.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità