Via Tripoli, nuova oasi Wi-Fi a Biella

Via Tripoli, nuova oasi Wi-Fi a Biella
Altro 23 Gennaio 2016 ore 15:54

BIELLA – Nell’ambito del programma dell’Agenda Digitale, che prevede di aprire un certo numero rete Wi-Fi sul territorio cittadino eliminando l’autenticazione si stanno ampliando le oasi WI-FI cittadine, con accesso diretto senza barriere, cioè password. L’ultima attivata è quella di Palazzo Pella, in via Tripoli 48, nelle zone antistanti gli sportelli aperti al pubblico.

Nei mesi scorsi una classe dell’Istituto Geometri aveva testato le oasi già attive con successo.

L’assessore Fulvia Zago specifica che «vogliamo attivare più Oasi Wi-fi possibili, in particolare vicino ai palazzi comunali ma non solo, invitando anche coloro che hanno esercizi commerciali in città a fare altrettanto così da creare una bella Biella Wi-Fi, con l’ottima conseguenza di avere cittadini sempre connessi, senza problematiche relative ad autenticazioni e inserimento password. Questa iniziativa si affianca alle altre azioni previste nell’accordo di programma quadro per l’attuazione dell’agenda digitale di Biella, denominata Patto del Battistero, per sostenere lo sviluppo territoriale anche attraverso la digitalizzazione». Gli studenti dei Geometri, chiamati a testare le varie aree già presenti in città, avevano evidenziato parecchie problematiche di funzionamento in diverse oasi già presenti in città. Oasi che, al momento, presentano ancora i malfunzionamenti già messi in luce nello studio.

E.P.

BIELLA – Nell’ambito del programma dell’Agenda Digitale, che prevede di aprire un certo numero rete Wi-Fi sul territorio cittadino eliminando l’autenticazione si stanno ampliando le oasi WI-FI cittadine, con accesso diretto senza barriere, cioè password. L’ultima attivata è quella di Palazzo Pella, in via Tripoli 48, nelle zone antistanti gli sportelli aperti al pubblico.

Nei mesi scorsi una classe dell’Istituto Geometri aveva testato le oasi già attive con successo.

L’assessore Fulvia Zago specifica che «vogliamo attivare più Oasi Wi-fi possibili, in particolare vicino ai palazzi comunali ma non solo, invitando anche coloro che hanno esercizi commerciali in città a fare altrettanto così da creare una bella Biella Wi-Fi, con l’ottima conseguenza di avere cittadini sempre connessi, senza problematiche relative ad autenticazioni e inserimento password. Questa iniziativa si affianca alle altre azioni previste nell’accordo di programma quadro per l’attuazione dell’agenda digitale di Biella, denominata Patto del Battistero, per sostenere lo sviluppo territoriale anche attraverso la digitalizzazione». Gli studenti dei Geometri, chiamati a testare le varie aree già presenti in città, avevano evidenziato parecchie problematiche di funzionamento in diverse oasi già presenti in città. Oasi che, al momento, presentano ancora i malfunzionamenti già messi in luce nello studio.

E.P.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli