Via Cavour, guaio alla fognatura

Via Cavour, guaio alla fognatura
19 Giugno 2017 ore 20:21

Un imprevisto verificatosi durante i lavori di riasfaltatura in via Cavour ha costretto a una corsa contro il tempo l’impresa incaricata dal Comune e quella di fiducia del Cordar, intervenuta venerdì pomeriggio dopo uno sprofondamento inatteso della fognatura. L’obiettivo è di non procrastinare la riapertura del tratto tra piazza Martiri e viale Cesare Battisti, prevista per le 18 di martedì 20 giugno. Ma è stata comunque firmata un’ordinanza cautelativa, con cui si dispone l’eventuale proroga del blocco al traffico per 48 ore, fino alle 18 di giovedì 22.

La conferma che c’è la possibilità di rispettare i tempi previsti a inizio cantiere, aperto martedì scorso, è arrivata nella mattinata di lunedì dopo un sopralluogo dei tecnici del Cordar e dell’ufficio strade del Comune. I primi hanno constatato la risoluzione del problema di venerdì, verificatosi mentre erano al lavoro le scarificatrici dell’impresa che si occupa dell’asfaltatura. I secondi hanno verificato con l’impresa stessa il programma degli interventi che restano: lunedì dovrebbe essere sufficiente per la posa dell’asfalto e la giornata di martedì sarà dedicata alla tracciatura della segnaletica orizzontale, in tempo per riaprire la strada entro sera.

Nel frattempo nella mattinata di lunedì è stata tracciata la segnaletica orizzontale anche sul primo tratto di via Aldo Moro, parzialmente riasfaltata nei giorni scorsi nel tratto tra via La Marmora e via Delleani. I lavori si erano poi interrotti per problemi della ditta. All’ufficio tecnico si lavora perché possano essere completati con il rifacimento del segmento tra via Delleani e via Tripoli.

Un imprevisto verificatosi durante i lavori di riasfaltatura in via Cavour ha costretto a una corsa contro il tempo l’impresa incaricata dal Comune e quella di fiducia del Cordar, intervenuta venerdì pomeriggio dopo uno sprofondamento inatteso della fognatura. L’obiettivo è di non procrastinare la riapertura del tratto tra piazza Martiri e viale Cesare Battisti, prevista per le 18 di martedì 20 giugno. Ma è stata comunque firmata un’ordinanza cautelativa, con cui si dispone l’eventuale proroga del blocco al traffico per 48 ore, fino alle 18 di giovedì 22.

La conferma che c’è la possibilità di rispettare i tempi previsti a inizio cantiere, aperto martedì scorso, è arrivata nella mattinata di lunedì dopo un sopralluogo dei tecnici del Cordar e dell’ufficio strade del Comune. I primi hanno constatato la risoluzione del problema di venerdì, verificatosi mentre erano al lavoro le scarificatrici dell’impresa che si occupa dell’asfaltatura. I secondi hanno verificato con l’impresa stessa il programma degli interventi che restano: lunedì dovrebbe essere sufficiente per la posa dell’asfalto e la giornata di martedì sarà dedicata alla tracciatura della segnaletica orizzontale, in tempo per riaprire la strada entro sera.

Nel frattempo nella mattinata di lunedì è stata tracciata la segnaletica orizzontale anche sul primo tratto di via Aldo Moro, parzialmente riasfaltata nei giorni scorsi nel tratto tra via La Marmora e via Delleani. I lavori si erano poi interrotti per problemi della ditta. All’ufficio tecnico si lavora perché possano essere completati con il rifacimento del segmento tra via Delleani e via Tripoli.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità