Via ai lavori ai passaggi pedonali

Via ai lavori ai passaggi pedonali
21 Novembre 2017 ore 11:47

BIELLA – Mentre si è pressoché completato il ridisegno della segnaletica orizzontale in tutta la città, da domani, mercoledì 22 novembre, sarà il momento di mettere mano anche a due degli attraversamenti pedonali più usati di Biella, quelli di via La Marmora tra i giardini Zumaglini, piazza Casalegno e il centro commerciale I Giardini. L’intervento prevede il rifacimento della pavimentazione, in questo momento in condizioni non ottimali, su entrambi i passaggi, con la posa di nuovi cubetti in marmo bianco al posto di quelli usurati.
Durante i lavori non sarà necessario chiudere al traffico la strada: «Procederemo a segmenti – afferma l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone – In questo modo i disagi saranno limitati alla soppressione temporanea di alcuni posti auto e al restringimento parziale della carreggiata man mano che si procede con l’intervento. Ma rimettere in sesto quella zona sarà come un piccolo regalo di Natale per i cittadini». Secondo i programmi, i lavori dovranno terminare entro il 7 dicembre. L’intervento si somma a quelli già in corso in città che stanno creando, in queste giornate di metà novembre, parecchi problemi alla circolazione. Soprattutto in centro, con la chiusura della carreggiata Sud di via Repubblica. Nonostante l’eliminazione della ztl in viale Matteotti, che consente agli automobilisti che provengono da nord di svoltare a destra per raggiungere la rotatoria tra via La Marmora, via Torino e via Bertodano, i disagi percepiti sono notevoli, con lunghe code soprattutto nelle ore di punta. E domani sarà una giornata da cosiddetto “bollino rosso” perché l’area lungo piazza Vittorio Veneto sarà interdetta alle automobili vista la manifestazione sulla sicurezza organizzata dall’Ufficio scolastico provinciale. Insomma, da qui a dicembre gli automobilisti dovranno abituarsi allo slalom tra i cantieri. 
Prosegue intanto l’intervento della posa della rete gas lungo via Piave. Nei prossimi giorni gli scavi dovrebbero avvicinarsi al tratto compreso tra via Trieste e la rotonda con via Torino. La situazione tonerà alla normalità, anche in questo caso, all’inizio di dicembre.
Enzo Panelli

BIELLA – Mentre si è pressoché completato il ridisegno della segnaletica orizzontale in tutta la città, da domani, mercoledì 22 novembre, sarà il momento di mettere mano anche a due degli attraversamenti pedonali più usati di Biella, quelli di via La Marmora tra i giardini Zumaglini, piazza Casalegno e il centro commerciale I Giardini. L’intervento prevede il rifacimento della pavimentazione, in questo momento in condizioni non ottimali, su entrambi i passaggi, con la posa di nuovi cubetti in marmo bianco al posto di quelli usurati.
Durante i lavori non sarà necessario chiudere al traffico la strada: «Procederemo a segmenti – afferma l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone – In questo modo i disagi saranno limitati alla soppressione temporanea di alcuni posti auto e al restringimento parziale della carreggiata man mano che si procede con l’intervento. Ma rimettere in sesto quella zona sarà come un piccolo regalo di Natale per i cittadini». Secondo i programmi, i lavori dovranno terminare entro il 7 dicembre. L’intervento si somma a quelli già in corso in città che stanno creando, in queste giornate di metà novembre, parecchi problemi alla circolazione. Soprattutto in centro, con la chiusura della carreggiata Sud di via Repubblica. Nonostante l’eliminazione della ztl in viale Matteotti, che consente agli automobilisti che provengono da nord di svoltare a destra per raggiungere la rotatoria tra via La Marmora, via Torino e via Bertodano, i disagi percepiti sono notevoli, con lunghe code soprattutto nelle ore di punta. E domani sarà una giornata da cosiddetto “bollino rosso” perché l’area lungo piazza Vittorio Veneto sarà interdetta alle automobili vista la manifestazione sulla sicurezza organizzata dall’Ufficio scolastico provinciale. Insomma, da qui a dicembre gli automobilisti dovranno abituarsi allo slalom tra i cantieri. 
Prosegue intanto l’intervento della posa della rete gas lungo via Piave. Nei prossimi giorni gli scavi dovrebbero avvicinarsi al tratto compreso tra via Trieste e la rotonda con via Torino. La situazione tonerà alla normalità, anche in questo caso, all’inizio di dicembre.
Enzo Panelli

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità