Verrone, arriva il bonus bebè

29 Luglio 2009 ore 20:10

Verrone, arriva
il bonus bebè

Mille euro per ogni nuovo nato. Aiuti alle famiglie

(29 lug) Anche la  nuova amministrazione di Verrone, con il sindaco Cinzia Bossi, intende proseguire la politica di aiuto e sostegno delle famiglie iniziata dalla precedente amministrazione di Marco Turotti. Ecco quindi che sono stati definiti i requisiti per la presentazione delle domande per l’accesso ai contributi straordinari alle famiglie. Entriamo nel dettaglio ed illustriamo i vari contributi,  1000 euro come bonus nascita, per le nascite avvenute tra il 1 settembre 2009 ed il 31 agosto 2010.

Verrone, arriva
il bonus bebè

Mille euro per ogni nuovo nato. Aiuti alle famiglie

Anche la  nuova amministrazione di Verrone, con il sindaco Cinzia Bossi, intende proseguire la politica di aiuto e sostegno delle famiglie iniziata dalla precedente amministrazione di Marco Turotti. Ecco quindi che sono stati definiti i requisiti per la presentazione delle domande per l’accesso ai contributi straordinari alle famiglie. Entriamo nel dettaglio ed illustriamo i vari contributi,  1000 euro come bonus nascita, per le nascite avvenute tra il 1 settembre 2009 ed il 31 agosto 2010, per cui è richiesta la residenza del nucleo famigliare di riferimento di almeno un genitore in Verrone alla data di nascita del figlio. Bonus per la frequenza dell’asilo nido che vanno da un minino di 40 agli 80 euro  mensili  (su una retta part-time dai 100 ai 250 euro mensili) e dai  70 ai 120 euro mensili  (su una retta tempo pieno dai 160 ai 321 euro mensili).  Bonus per la Scuola materna ed elementare, contributo di 100 euro (150 euro a figlio, per nuclei famigliari con due o più figli), per il servizio mensa documentata e pari a 300 euro ad alunno per la scuola dell’infanzia e 250 euro ad alunno per la scuola primaria (anno scolastico 2009/2010).  Contributo dagli 80 ai 100 euro per la scuola secondaria di 1 grado, per spese sostenute e documentate (fatture, scontrini con annessa auto-certificazione) per l’acquisto di libri di testo.  Contributo dai 100 ai 200 euro  per la scuola secondaria per spese sostenute e documentate (fatture o scontrini con annessa auto-certificazione) per l’acquisto di libri di testo, di pagamento delle tasse scolastiche e delle spese di trasporto attraverso mezzi pubblici almeno  per una spesa minima di 250 euro (100 euro di contributo), fino ad un massimo di 350 euro (200 euro di contributo). Per l’università è riconosciuto un contributo da  666 fino a 1000 euro  per le spese rendicontate per l’acquisto di libri di testo, pagamento di spese di trasporto, mediante mezzi pubblici e delle tasse scolastiche. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 31 ottobre 2009, ad eccezione delle nascite per le quali è differita al 30 settembre 2010 e per i nuclei famigliari di nuova residenza per i quali la domanda andrà presentata a seguito della domanda di residenza. Il tutto andrà indirizzato all’ufficio di protocollo comunale dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 12.30 oppure il lunedì e martedì pomeriggio dalle 14 alle 15.30, modulistica da ritirare presso gli uffici comunali o scaricabile dal sito www.comune.verrone.bi.it.  I contrubuti verranno assegnati e conseguentemente liquidati agli aventi diritto entro il 31 dicembre 2010.

29 luglio 2009

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità