Vende birra agli ultrà: denunciato

22 Giugno 2009 ore 13:57
Vende birra agli ultrà
paninaro denunciato

Durante il match di basket di semifinale scudetto
violando ordinanza che vieta di vendere alcolici

(12 giu) E’ stato denunciato il paninaro ambulante che il 4 giugno scorso si era messo a somministrare birra ai tifosi che stavano entrando al palazzetto per assistere alla quarta partita della semifinale scudetto di basket tra l’Angelico Biella e l’Armani Jeans Milano, violando in tal modo l’ordinanza del sindaco che vieta la vendita di alcolici prima, durante e dopo gli eventi sportivi. Si tratta di Domenico Alfio T., 63 anni, di Arcore (Milano).

Vende birra agli ultrà
paninaro denunciato
Durante il match di basket di semifinale scudetto
violando ordinanza che vieta di vendere alcolici

E’ stato denunciato il paninaro ambulante che il 4 giugno scorso si era messo a somministrare birra ai tifosi che stavano entrando al palazzetto per assistere alla quarta partita della semifinale scudetto di basket tra l’Angelico Biella e l’Armani Jeans Milano, violando in tal modo l’ordinanza del sindaco che vieta la vendita di alcolici prima, durante e dopo gli eventi sportivi. Si tratta di Domenico Alfio T., 63 anni, di Arcore (Milano). La segnalazione alla Procura è avvenuta per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, un reato per il quale l’ambulante, dal 1997 ad oggi, è già stato denunciato dodici volte. Nell’occasione, all’uomo è stata inoltre appioppata una sanzione amministrativa di 308 euro per aver violato l’ordinanza del sindaco emessa a inizio anno. Erano le 19 e 30, la febbre del tifo era altissima con Biella che, prima volta nella sua storia cestistica, aveva la possibilità di raggiungere la bella della semifinale scudetto e Milano, vincendo (come è poi avvenuto) di accedere direttametne alla finalissima con Siena. Gli agenti in borghese avevano notato che, in un’aera adiacente al “Biella Forum”, un paninaro stava vendendo birra ai tifosi. A intimare all’ambulante di cessare la somministrazione  in quanto si trattava di una palese violazione dell’ordinanza del sindaco, era stato direttamente il responsabile del servizio di Ordine pubblico di quel giorno, commissario Raffaele Fiantanese. In un primo momento, Domenico Alfio T. aveva interrotto la vendita, ma appena gli agenti si erano allontanati aveva subito ripreso a farlo. Era stato così denunciato. I guai per il paninaro non erano finiti così. Una sanzione gli era stata appioppata anche dalla Polizia muinicipale in quanto non aveva chiesto l’autorizzazione per occupare il suolo pubblico con il suo furgone.

12 giugno 2009

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità