Valli Biellesi – Oasi Zegna con 121 auto storiche

Valli Biellesi – Oasi Zegna con 121 auto storiche
Altro 26 Settembre 2016 ore 20:07

Il Valli Biellesi cresce ancora. La quarta edizione della gara di regolarità per auto storiche promossa dall’Oasi Zegna ha fatto registrare un incremento di 12 iscritti rispetto all’anno scorso (121 il computo totale), con due equipaggi tedeschi, due inglesi, uno francese e uno addirittura turco: «E sono tutti equipaggi che arrivano da lontano, segno che la manifestazione è apprezzata e la voce si sta spargendo», spiega Gabriele Bodo, al timone dell’organizzazione targata Bmt Eventi e Veglio 4x4.

Un vetrina sempre più importante per le valli biellesi che danno il nome alla gara: «Il nostro obiettivo è mettere in mostra il nostro territorio - prosegue Bodo -, sia nelle sue eccellenze paesaggistiche che in quelle industriali. Dopo Zegna, quest’anno anche il prestigioso marchio Gessi si è affiancato al gruppo di sponsor attivi nel sostenere l’automobilismo, come fa anche Tollegno 1900 con il Revival Lana Gatto».

Novità di quest’anno è stata la categoria regolarità classica, che prevede una vera e propria classifica (a differenza della regolarità turistica). A vincere questa edizione sono Cosimo Gennari e Giovanna Ferrari su Lancia Beta HPE davanti per soli otto punti a Roberto Viganò e Renzo Melani su Autobianchi A112 Abarth. Nel Raggruppamento 9 dominano Gianluca Ferrari e Angelino su Porsche 911 Targa.

Il Valli Biellesi cresce ancora. La quarta edizione della gara di regolarità per auto storiche promossa dall’Oasi Zegna ha fatto registrare un incremento di 12 iscritti rispetto all’anno scorso (121 il computo totale), con due equipaggi tedeschi, due inglesi, uno francese e uno addirittura turco: «E sono tutti equipaggi che arrivano da lontano, segno che la manifestazione è apprezzata e la voce si sta spargendo», spiega Gabriele Bodo, al timone dell’organizzazione targata Bmt Eventi e Veglio 4x4.

Un vetrina sempre più importante per le valli biellesi che danno il nome alla gara: «Il nostro obiettivo è mettere in mostra il nostro territorio - prosegue Bodo -, sia nelle sue eccellenze paesaggistiche che in quelle industriali. Dopo Zegna, quest’anno anche il prestigioso marchio Gessi si è affiancato al gruppo di sponsor attivi nel sostenere l’automobilismo, come fa anche Tollegno 1900 con il Revival Lana Gatto».

Novità di quest’anno è stata la categoria regolarità classica, che prevede una vera e propria classifica (a differenza della regolarità turistica). A vincere questa edizione sono Cosimo Gennari e Giovanna Ferrari su Lancia Beta HPE davanti per soli otto punti a Roberto Viganò e Renzo Melani su Autobianchi A112 Abarth. Nel Raggruppamento 9 dominano Gianluca Ferrari e Angelino su Porsche 911 Targa.

>>> clicca per vedere le immagini