Altro

Una cena per aiutare la scuola

Una cena per aiutare la scuola
Altro 27 Maggio 2014 ore 12:46

E’ in cantiere a Cossato la seconda edizione della cena benefica a favore delle scuole primarie di Cossato. La organizza, anche quest’anno, la Pro Loco di Cossato e si terrà nella piazza della Chiesa dell’Assunta, venerdì, con inizio alle 19,30.

«Ci saranno due menù: uno per gli adulti con paletta e salame, gnocchi al burro e salvia, polenta e salciccetta, un bicchiere di vino ed acqua, al costo di appena 10 euro. Per i bambini, invece, ci sarà un altro menù: prosciutto cotto, gnocchi al burro e salvia, polpettone e patatine ed un bicchiere di bibita a soli 5 euro», spiega il presidente della Pro Loco Ettore Quazza. La partecipazione è libera a tutti, ma, per ragioni di carattere organizzativo, è particolarmente gradita la prenotazione, entro giovedì 29 maggio, sia dei bambini che dei loro familiari ed adulti in genere.

Durante la serata, per i bambini ci saranno dei palloncini a sorpresa e dei truccabimbi.  Inoltre, ad intrattenere i presenti durante la cena sarà il noto presentatore Paolo Bortolozzo, che sarà affiancato da due  animatrici con dei palloncini colorati, che faranno giocare i bambini. In caso di cattivo tempo, la cena si svolgerà nel mercato coperto. Lo scorso anno, l’iniziativa aveva fruttato 1.500 euro alle scuole primarie di Cossato. La Pro loco di Cossato ringrazia la Parrocchia dell’Assunta e don Fulvio in modo particolare, il Comune di Cossato, l’Istituto Comprensivo, Bianchetto 1966, gli alpini di Cossato-Quaregna e di Lessona, Gabba Salumi, Eurospin, Balossino Bevande, la Tipografia Robino e Filati Drago.