Una biellese all’Asl di Asti

Una biellese all’Asl di Asti
Altro 13 Maggio 2015 ore 13:55

Dopo i cambi dei direttori generali della sanità piemontese si è innescata in questi giorni una lunga serie di nomine nei ruoli apicali delle varie Asl. C’è chi, come Gianni Bonelli, che dirige Biella, ha già deciso tutto quanto, e chi lo farà in questi giorni. Come ad esempio il neo direttore generale di Asti, Ida Grossi (già all’Asl Bi in qualità di direttore sanitario), che sceglierà proprio una biellese per il ruolo di direttore amministrativo. Si tratta della dottoressa Anna Ceria che all’Asl Bi attualmente dirige la struttura complessa degli affari generali e, ad interim, quella del personale. Un bel salto per Ceria che andrà a ricoprire un ruolo apicale, sempre in Piemonte. 
Per quanto riguarda le nomine a Biella, Bonelli ha scelto la sua squadra. Come direttore amministrativo, al posto di Eugenio Zamperone, arriverà l’avvocato Diego Poggio, già con Bonelli all’Asl di Cuneo. In qualità di direttore sanitario, al posto di Franco Piunti, è stato “promosso” Angelo Penna che da oggi lascerà la direzione del presidio ospedaliero per intraprendere il nuovo incarico. Zamperone e Piunti rimarranno all’Asl Bi, con consulenze gratuite, per occuparsi rispettivamente di ricerca di fondi e di Università e Tessile e Salute. Al posto di Penna promosso il suo vice, Francesco D’Aloia, nel segno della continuità. Barbara Bragante sarà invece a capo del distretto di Cossato. 
Enzo Panelli

Dopo i cambi dei direttori generali della sanità piemontese si è innescata in questi giorni una lunga serie di nomine nei ruoli apicali delle varie Asl. C’è chi, come Gianni Bonelli, che dirige Biella, ha già deciso tutto quanto, e chi lo farà in questi giorni. Come ad esempio il neo direttore generale di Asti, Ida Grossi (già all’Asl Bi in qualità di direttore sanitario), che sceglierà proprio una biellese per il ruolo di direttore amministrativo. Si tratta della dottoressa Anna Ceria che all’Asl Bi attualmente dirige la struttura complessa degli affari generali e, ad interim, quella del personale. Un bel salto per Ceria che andrà a ricoprire un ruolo apicale, sempre in Piemonte. 
Per quanto riguarda le nomine a Biella, Bonelli ha scelto la sua squadra. Come direttore amministrativo, al posto di Eugenio Zamperone, arriverà l’avvocato Diego Poggio, già con Bonelli all’Asl di Cuneo. In qualità di direttore sanitario, al posto di Franco Piunti, è stato “promosso” Angelo Penna che da oggi lascerà la direzione del presidio ospedaliero per intraprendere il nuovo incarico. Zamperone e Piunti rimarranno all’Asl Bi, con consulenze gratuite, per occuparsi rispettivamente di ricerca di fondi e di Università e Tessile e Salute. Al posto di Penna promosso il suo vice, Francesco D’Aloia, nel segno della continuità. Barbara Bragante sarà invece a capo del distretto di Cossato. 
Enzo Panelli