«Un’opportunità per offrire un riscatto sociale»

«Un’opportunità per offrire un riscatto sociale»
08 Aprile 2015 ore 07:32

GAGLIANICO – «Un’opportunità per offrire un riscatto sociale a molte persone», con queste parole il sindaco Paolo Maggia ha presentato il progetto “Voucher lavoro” che coinvolge 16 persone. «Sappiamo che questa iniziativa, curata dagli assessori Andrea Amprimo e Luca Mazzali, non risolve il problema, ma può dare un aiuto a chi ne ha bisogno e allo stesso tempo consente di fare qualcosa di concreto per il paese».
L’Amministrazione ha investito 4mila euro in voucher del valore di 10 euro lordi (7,50 euro netti) per ogni ora di lavoro. Il progetto è già partito: a turno, 16 persone selezionate attraverso un breve colloquio lavoreranno per 25 ore svolgendo piccole manutenzioni, pulizia delle strade, dei locali comunali e delle aree verdi assieme al personale del Comune. L’attenzione è stata rivolta anche alle competenze personali di ciascuno, che sarà messo in condizione di svolgere al meglio i suoi compiti: «Il prossimo turno spetta ad un imbianchino – spiega Rosa Pandolfi dell’Ufficio tecnico – quindi abbiamo programmato alcune attività di ritinteggiatura».
M.L.

GAGLIANICO – «Un’opportunità per offrire un riscatto sociale a molte persone», con queste parole il sindaco Paolo Maggia ha presentato il progetto “Voucher lavoro” che coinvolge 16 persone. «Sappiamo che questa iniziativa, curata dagli assessori Andrea Amprimo e Luca Mazzali, non risolve il problema, ma può dare un aiuto a chi ne ha bisogno e allo stesso tempo consente di fare qualcosa di concreto per il paese».
L’Amministrazione ha investito 4mila euro in voucher del valore di 10 euro lordi (7,50 euro netti) per ogni ora di lavoro. Il progetto è già partito: a turno, 16 persone selezionate attraverso un breve colloquio lavoreranno per 25 ore svolgendo piccole manutenzioni, pulizia delle strade, dei locali comunali e delle aree verdi assieme al personale del Comune. L’attenzione è stata rivolta anche alle competenze personali di ciascuno, che sarà messo in condizione di svolgere al meglio i suoi compiti: «Il prossimo turno spetta ad un imbianchino – spiega Rosa Pandolfi dell’Ufficio tecnico – quindi abbiamo programmato alcune attività di ritinteggiatura».
M.L.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità