Un malore stronca Elisa, figlia dell’ex sindaco Gentile

Un malore stronca Elisa, figlia dell’ex sindaco Gentile
10 Novembre 2014 ore 20:18

Nel pomeriggio è morta nella casa di famiglia a Ronco Biellese  Elisa Gentile, figlia dell’ex sindaco di Biella Dino Gentile, preside del Liceo Scientifico. Aveva solo 18 anni e frequentava il Liceo Classico. La ragazza era rientrata a casa da scuola come al solito ed è stata colpita da un malore mentre stava guardando la televisione con la sorella Sara e la mamma Anna. Il papà è rientrato subito a casa, ma tutti i suoi sforzi di rianimazione non sono serviti a salvarla. Il medico del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso. Una tragedia che ha sconvolto la famiglia, molto nota in città.  «Elisa era una ragazza bella, brava e dolce» dice distrutto e in lacrime  il papà  Dino al telefono. «E’ salita, così, improvvisamente, in Paradiso…». La notizia si è subito diffusa in città e sono centinaia i messaggi di solidarietà e cordoglio che la famiglia dell’ex sindaco sta ricevendo. Proprio ieri Elisa aveva esordito nella Logistica di volley contribuendo a battere il Trecate per 3 a 0 nella serie C femminile: il nostro giornale aveva scelto di mettere la sua foto nella cronaca della partita proprio per ricordare l’esordio positivo. Scuola, amici, sport: Elisa Gentile era una ragazza serena e gioviale. Non solo al Classico, ma anche i compagni della pallavolo, sono distrutti da questo evento improvviso che ha lasciato tutti attoniti. Oltre a mamma, papà e alla sorella Sara, Elisa lascia altri due fratelli, Francesco, il primogenito e Alessandro  il più piccolo.  

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità