Altro

Un commerciante aveva bruciato l'attività del "rivale"

Un commerciante aveva bruciato l'attività del "rivale"
Altro Grande Biella, 11 Dicembre 2013 ore 11:48

La scorsa primavera aveva fatto esplodere il distributore automatico di sigarette del bar “Sola” di Crevacuore. Dopo mesi di indagini - condotte dai carabinieri della compagnia di Cossato e del locale comando stazione, coordinati dal capitano Alberto Menziola - è stato scoperto e denunciato. Nei guai è finito il titolare di un altro locale.

Si tratta di un 52enne, residente in paese e già conosciuto dalle forze dell’ordine. Duplice l’accusa di cui dovrà rispondere: danneggiamento e porto abusivo di armi. L’episodio era successo nella notte tra il 2 e il 3 giugno. Il botto, dovuto a un ordigno costruito artigianalmente, aveva letteralmente disintegrato il distributore automatico provocando danni per 5mila euro

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter