Turista australiana si sente male al Lago delle Bose

Recuperata dal Soccorso alpino con il fuoristrada in dotazione.

Turista australiana si sente male al Lago delle Bose
Biella Città, 24 Marzo 2019 ore 21:39

Turista australiana si sente male al Lago delle Bose.

Allarme al Soccorso alpino

Una ragazzina di origini australiane è stata soccorsa ieri nel primo pomeriggio dagli specialisti del Soccorso alpino dopo che si era sentita male al Pian di Gé, una zona lungo le pendici del Mucrone. E’ successo intorno alle 13 e 30 lungo il sentiero che conduce al Lago delle Bose, tra Oropa e il Lago del Mucrone, una zona tutto sommato semplice, adatta anche a escursionisti alle prime armi.

Forse la stanchezza

La ragazza pare fosse in compagnia dei componenti della famiglia che la ospita nel Biellese. E’ giunta solo sabato in provincia per partecipare a quello che viene definito come una sorta di stage formativo nonché culturale relativo alla nostra provincia. Forse a causa del lungo viaggio oppure della stanchezza, l’adolescente si è sentita male e ha fatto preoccupare non poco chi l’aveva accompagnata fino a quel luogo. E’ stato così chiesto l’intervento alla centrale del “112” che ha attivato il Soccorso alpino.

In ospedale

Una squadra ha raggiunto la ragazza con il fuoristrada in dotazione alla delegazione di Biella. Dopo averla tranquillizzata anche grazie all’esperienza di questi specialisti dei soccorsi in montagna dotati di notevole preparazione e sensibilità, la giovane è stata portata dai volontari fino al piazzale della funivia dove è stata affidata ai sanitari dell’ambulanza del 118. La straniera è stata portata in ospedale a Ponderano. Dovrebbe stare bene

V.Ca.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità