fuori provincia

Trovato morto a 12 km di distanza il pescatore disperso da una settimana

Mario Tonetti, 78 anni, colto da un malore e finito nelle acque del Roggione a Langosco. Il corpo trovato nel comune di Breme, nel pavese

Trovato morto a 12 km di distanza il pescatore disperso da una settimana
13 Agosto 2020 ore 10:21

Dopo una settimana di ricerche, è stato ritrovato nelle scorse ore, arenato lungo le sponde del torrente Roggione, il corpo senza vita di Mario Tonetti, 78 anni, il pescatore vercellese sparito nel nulla sette giorni fa, mercoledì scorso, 5 agosto.  Le ultime tracce nel comune di Langosco, nel Pavese, dove erano state ritrovate l’auto, oltre all’attrezzatura da pesca e nei pressi del corso d’acqua una ciabatta. Il cadavere è stato invece ritrovato a Breme, circa 12 chilometri a valle. Qui è stato trasportato dalla corrente, ma non è chiaro se a farlo finire in acqua sia stato un improvviso malore – che sembra l’ipotesi più plausibile e che avrebbe già convinto gli inquirenti – o una caduta accidentale, magari per recuparare attrezzatura o altro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno