FUORI PROVINCIA

Trovata morta la donna dispersa ieri sera in Valsavaranche

L'allarme ieri sera verso le 22 quando ha chiamato i famigliari dicendo di aver perso l'orientamento causa della nebbia. Il cadavere avvistato stamane dall'elicottero

Trovata morta la donna dispersa ieri sera in Valsavaranche
20 Agosto 2020 ore 11:06

Il corpo senza vita di una donna, un’escursionista che aveva lanciato l’allarme ieri sera, dicendo di aver perso l’orientamento lungo i sentieri della Valsavarenche, in Valle d’Aosta, è stato trovato senza vita nella zona di Punta Basei, non lontano dai laghi del Nivolet. L’allarme era scattato verso le 22 di ieri sera, quando la donna ha chiesto aiuto via telefono. Poco dopo deve essere successa la tragedia.

Il corpo senza vita della donna, una valdostana fanno sapere i soccorritori, è stato notato questa mattina durante un sorvolo della zona sul Colle di Nivolet. Si trovava ai piedi di un salto di roccia di circa 150 metri; la donna era già priva di vita.  Era partita nella giornata di ieri con l’intenzione di raggiungere Punta Basei, in solitaria, poi sulla zona è calata improvvisamente una fitta nebbia e solo alle 22 – quando ormai era troppo tardi per far intervenire i mezzi aerei – ha avvertito i famigliari di essersi persa. Sul posto squadre di ricerca del Soccorso Alpino Valdostano, del Corpo forestale, dei Vigili del fuoco e del Soccorso Alpino della Guardia di finanza, che fino alle 2.30 hanno battuto la zona.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno