Trovano un IPhone nuovo e un portafogli gonfio e li restituiscono

Trovano un IPhone nuovo e un portafogli gonfio e li restituiscono
Altro 26 Aprile 2015 ore 09:54

Nel marasma generale, con i reati di microcriminalità che continuano ad aumentare, il gesto di estrema onestà di un giovane e di un cinquantenne fa ben sperare per il futuro. Uno ha trovato un IPhone del valore di parecchie centinaia di euro e lo ha restituito. L’altro ha trovato un capiente portafogli di marca, contenente documenti d’ogni genere, carte di credito e bancomat. Anche lui non ci ha pensato manco un istante a restituirlo. Dentro, con tutto il resto, c’erano ancora i soldi: circa 60 euro. Lo smartphone di valore è stato trovato da un giovane di 25 anni di Ponderano sull’autobus di linea per Vercelli. Alle 15 dell’altro giorno, il giovane si è presentato nella caserma dei comando provinciale dei carabinieri e ha restituito il telefono. E alle 19 e 20 l’oggetto è stato riconsegnato al proprietario che abita a Biella. Sempre l’altro giorno, un uomo di 48 anni, di Masserano, ha trovato un portafogli, marca Prada originale, nel piazzale delle funivie di Oropa. Dentro c’era di tutto. Ai carabinieri è stato consegnato alle 17 e 30. E nemmeno un’ora e mezza dopo si trovava già nelle mani della proprietaria, 43 anni, di Biella.

V.Ca.

Nel marasma generale, con i reati di microcriminalità che continuano ad aumentare, il gesto di estrema onestà di un giovane e di un cinquantenne fa ben sperare per il futuro. Uno ha trovato un IPhone del valore di parecchie centinaia di euro e lo ha restituito. L’altro ha trovato un capiente portafogli di marca, contenente documenti d’ogni genere, carte di credito e bancomat. Anche lui non ci ha pensato manco un istante a restituirlo. Dentro, con tutto il resto, c’erano ancora i soldi: circa 60 euro. Lo smartphone di valore è stato trovato da un giovane di 25 anni di Ponderano sull’autobus di linea per Vercelli. Alle 15 dell’altro giorno, il giovane si è presentato nella caserma dei comando provinciale dei carabinieri e ha restituito il telefono. E alle 19 e 20 l’oggetto è stato riconsegnato al proprietario che abita a Biella. Sempre l’altro giorno, un uomo di 48 anni, di Masserano, ha trovato un portafogli, marca Prada originale, nel piazzale delle funivie di Oropa. Dentro c’era di tutto. Ai carabinieri è stato consegnato alle 17 e 30. E nemmeno un’ora e mezza dopo si trovava già nelle mani della proprietaria, 43 anni, di Biella.

V.Ca.