Menu
Cerca

Trivero, il 118 ora c’è anche di giorno

Trivero, il 118 ora c’è anche di giorno
Altro 04 Dicembre 2015 ore 17:56

TRIVERO - Da martedì 1 dicembre, in aggiunta al servizio notturno già presente, è operativa a Trivero un’ambulanza 118 con medico ed infermiere dalle ore 8 alle ore 20 dei giorni feriali. La soluzione era stata individuata nei mesi scorsi durante l’incontro tra la direzione generale e la direzione del Distretto 2 dell’Asl  di Biella, con Danilo Bono, direttore del Dipartimento Emergenza sanitaria territoriale 118 della “Città della Salute e della Scienza” di Torino, e Maria Egle Valle, direttore del servizio Emergenza sanitaria territoriale 118 dell’Ospedale “Maggiore della Carità” di Novara. L’obiettivo era quello di discutere e trovare soluzioni percorribili in merito alla copertura dei servizi sanitari nel Triverese, a seguito delle preoccupazioni e delle rimostranze di cittadini ed amministratori locali sul futuro della sanità in quel territorio. Barbara Bragante, direttore del Distretto 2 dell’Asl Bi, aggiunge: «Il Servizio di Emergenza sanitaria territoriale di Novara ci ha confermato che l’attività dell’ambulanza con medico ed infermiere a bordo verrà progressivamente implementata fino a raggiungere una copertura nelle 24 ore per 365 giorni all’anno».

TRIVERO - Da martedì 1 dicembre, in aggiunta al servizio notturno già presente, è operativa a Trivero un’ambulanza 118 con medico ed infermiere dalle ore 8 alle ore 20 dei giorni feriali. La soluzione era stata individuata nei mesi scorsi durante l’incontro tra la direzione generale e la direzione del Distretto 2 dell’Asl  di Biella, con Danilo Bono, direttore del Dipartimento Emergenza sanitaria territoriale 118 della “Città della Salute e della Scienza” di Torino, e Maria Egle Valle, direttore del servizio Emergenza sanitaria territoriale 118 dell’Ospedale “Maggiore della Carità” di Novara. L’obiettivo era quello di discutere e trovare soluzioni percorribili in merito alla copertura dei servizi sanitari nel Triverese, a seguito delle preoccupazioni e delle rimostranze di cittadini ed amministratori locali sul futuro della sanità in quel territorio. Barbara Bragante, direttore del Distretto 2 dell’Asl Bi, aggiunge: «Il Servizio di Emergenza sanitaria territoriale di Novara ci ha confermato che l’attività dell’ambulanza con medico ed infermiere a bordo verrà progressivamente implementata fino a raggiungere una copertura nelle 24 ore per 365 giorni all’anno».