Menu
Cerca

Trenta nuove sedie a rotelle all’ospedale

Trenta nuove sedie a rotelle all’ospedale
Altro 21 Giugno 2015 ore 09:48

BIELLA - L’utenza che accede al nuovo ospedale è rappresentata spesso da persone con difficoltà di deambulazione. Per assicurare loro la possibilità di muoversi agevolmente all’interno degli spazi ospedalieri, l’Azienda sanitaria locale ha provveduto nei giorni scorsi a posizionare nell’atrio d’ingresso 30 nuove sedie a rotelle. Questi ausili sono andati a sostituire completamente quelli che erano stati trasferiti dalla vecchia alla nuova struttura ospedaliera e che per l’usura del tempo erano ormai obsoleti.

Le 30 nuove sedie sono state distribuite in parti uguali all’interno di cinque rastrelliere, corredate da pannelli illustrativi che riportano le indicazioni all’uso. In sostanza, bisogna rivolgersi al servizio di portineria, nell’ingresso dell’ospedale, e consegnare un documento di identità ottenendo così l’apposito gettone che consente di sbloccare la sedia a ruote. Il documento verrà riconsegnato al proprietario quando avrà riportato l’ausilio al proprio posto. Per gli utenti ambulatoriali trasportati dalle Croci (Bianca, Rossa, Verde e Blu), l’Asl ha predisposto altri ausili per i casi in cui l’utente debba essere trasferito dall’ausilio delle Croci a quello dell’Asl. Nello specifico, sono state rese disponibili cinque barelle, di cui tre trovano collocazione nell’area ambulatoriale, una in Radiologia ed una in Radioterapia. Antonella Croso, responsabile della direzione delle professioni sanitarie dell’Asl di Biella, spiega: «Queste barelle servono per trasferire l’utente dalla lettiga della Croce quando la prestazione a cui deve essere sottoposto richiede un certo tempo di esecuzione. E’ una soluzione che consente alle Croci di procedere nel frattempo ad altri trasporti con i propri ausili. Inoltre, a breve saranno rese disponibili cinque sedie a rotelle nei pressi dell’ingresso degli automezzi delle Croci al piano -1 del satellite ovest».

BIELLA - L’utenza che accede al nuovo ospedale è rappresentata spesso da persone con difficoltà di deambulazione. Per assicurare loro la possibilità di muoversi agevolmente all’interno degli spazi ospedalieri, l’Azienda sanitaria locale ha provveduto nei giorni scorsi a posizionare nell’atrio d’ingresso 30 nuove sedie a rotelle. Questi ausili sono andati a sostituire completamente quelli che erano stati trasferiti dalla vecchia alla nuova struttura ospedaliera e che per l’usura del tempo erano ormai obsoleti.

Le 30 nuove sedie sono state distribuite in parti uguali all’interno di cinque rastrelliere, corredate da pannelli illustrativi che riportano le indicazioni all’uso. In sostanza, bisogna rivolgersi al servizio di portineria, nell’ingresso dell’ospedale, e consegnare un documento di identità ottenendo così l’apposito gettone che consente di sbloccare la sedia a ruote. Il documento verrà riconsegnato al proprietario quando avrà riportato l’ausilio al proprio posto. Per gli utenti ambulatoriali trasportati dalle Croci (Bianca, Rossa, Verde e Blu), l’Asl ha predisposto altri ausili per i casi in cui l’utente debba essere trasferito dall’ausilio delle Croci a quello dell’Asl. Nello specifico, sono state rese disponibili cinque barelle, di cui tre trovano collocazione nell’area ambulatoriale, una in Radiologia ed una in Radioterapia. Antonella Croso, responsabile della direzione delle professioni sanitarie dell’Asl di Biella, spiega: «Queste barelle servono per trasferire l’utente dalla lettiga della Croce quando la prestazione a cui deve essere sottoposto richiede un certo tempo di esecuzione. E’ una soluzione che consente alle Croci di procedere nel frattempo ad altri trasporti con i propri ausili. Inoltre, a breve saranno rese disponibili cinque sedie a rotelle nei pressi dell’ingresso degli automezzi delle Croci al piano -1 del satellite ovest».