Treni, lavori sulla Biella-Cossato

Treni, lavori sulla Biella-Cossato
Altro 30 Settembre 2016 ore 10:42

Si è tenuta mercoledì, a Torino, la riunione tra Sintagma, la ditta a cui è stata affidata la progettazione dell’elettrificazione della Biella-Santhià, ed i funzionari di Rfi, la società proprietaria della linea ferroviaria. Si è trattato di un incontro tecnico nel quale, assieme agli approfondimenti necessari all’avvio della progettazione e alla definizione di tempistiche e modalità di intervento, sono stati analizzati anche i potenziali lavori di modifica da effettuare sulla linea Biella-Cossato, tratta inclusa nel protocollo d’intesa sottoscritto prima dell’estate dai principali enti pubblici e attori socio-economici del Biellese.

Se per l’elettrificazione sono stati concordati scambi di informazioni tecniche per agevolare la progettazione, per quanto concerne la Biella-Cossato le notizie ricevute sono anche migliori. A breve, e comunque nei prossimi mesi, Rfi partirà con una serie di interventi di modifica quali ad esempio la sostituzione delle attuali traversine di legno con più moderne realizzate in cemento su lunghi tratti del percorso. Sono state poi ipotizzate leggere modifiche del tracciato, immaginabili durante la fase dei lavori e la valutazione dei passaggi livello sul tracciato. Il tutto per rendere la linea maggiormente funzionale e provare a superare alcuni limiti di velocità che allungano oltremodo i tempi di percorrenza della tratta.

Soddisfatto il consigliere regionale Vittorio Barazzotto: «La programmazione sta procedendo nei tempi che avevamo immaginato. L’Unione Industriale, capofila del protocollo d’intesa, sta seguendo per tutti i partners, con costanza ed impegno, ogni fase di avanzamento. La Regione, intanto, si sta interessando per reperire i fondi necessari all’inizio dei lavori, per evitare di perdere del tempo prezioso nel momento in cui i progetti saranno pronti. Infine fa piacere riscontrare interesse da parte di Rfi sulla linea Biella-Cossato. Gli interventi che partiranno a breve testimoniano un reciproco impegno, non solo del territorio biellese, per conservare il servizio e migliorarlo». Dunque il collegamento con Novara potrebbe presto giovare di lavori che velocizzeranno la linea.

E.P.

Si è tenuta mercoledì, a Torino, la riunione tra Sintagma, la ditta a cui è stata affidata la progettazione dell’elettrificazione della Biella-Santhià, ed i funzionari di Rfi, la società proprietaria della linea ferroviaria. Si è trattato di un incontro tecnico nel quale, assieme agli approfondimenti necessari all’avvio della progettazione e alla definizione di tempistiche e modalità di intervento, sono stati analizzati anche i potenziali lavori di modifica da effettuare sulla linea Biella-Cossato, tratta inclusa nel protocollo d’intesa sottoscritto prima dell’estate dai principali enti pubblici e attori socio-economici del Biellese.

Se per l’elettrificazione sono stati concordati scambi di informazioni tecniche per agevolare la progettazione, per quanto concerne la Biella-Cossato le notizie ricevute sono anche migliori. A breve, e comunque nei prossimi mesi, Rfi partirà con una serie di interventi di modifica quali ad esempio la sostituzione delle attuali traversine di legno con più moderne realizzate in cemento su lunghi tratti del percorso. Sono state poi ipotizzate leggere modifiche del tracciato, immaginabili durante la fase dei lavori e la valutazione dei passaggi livello sul tracciato. Il tutto per rendere la linea maggiormente funzionale e provare a superare alcuni limiti di velocità che allungano oltremodo i tempi di percorrenza della tratta.

Soddisfatto il consigliere regionale Vittorio Barazzotto: «La programmazione sta procedendo nei tempi che avevamo immaginato. L’Unione Industriale, capofila del protocollo d’intesa, sta seguendo per tutti i partners, con costanza ed impegno, ogni fase di avanzamento. La Regione, intanto, si sta interessando per reperire i fondi necessari all’inizio dei lavori, per evitare di perdere del tempo prezioso nel momento in cui i progetti saranno pronti. Infine fa piacere riscontrare interesse da parte di Rfi sulla linea Biella-Cossato. Gli interventi che partiranno a breve testimoniano un reciproco impegno, non solo del territorio biellese, per conservare il servizio e migliorarlo». Dunque il collegamento con Novara potrebbe presto giovare di lavori che velocizzeranno la linea.

E.P.