Evento

Torna cinema sotto le stelle. Ecco tutti gli appuntamenti

La location sarà il Chiostro di San Sebastiano, con 100 posti a sedere che vanno obbligatoriamente prenotati.

Torna cinema sotto le stelle. Ecco tutti gli appuntamenti
Altro Biella Città, 29 Luglio 2021 ore 15:00

Il calendario di Biella Estate 2021 propone per il mese di agosto, con ingresso gratuito, sette appuntamenti con Cinema Sotto le Stelle. La location sarà il Chiostro di San Sebastiano, con 100 posti a sedere che vanno obbligatoriamente prenotati. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.

Torna Cinema sotto le stelle

Questa la programmazione: 5 agosto “Quasi amici”, 6 agosto “La Foresta magica”, 12 agosto “Il marchese del grillo”, 13 agosto “L’amore all’improvviso”, 19 agosto “Smetto quando voglio”, 20 agosto “Ploi”, 26 agosto “Ma che bella sorpresa”.

Su prenotazione

Prenotazioni obbligatorie e già aperte per tutti gli spettacoli. E’ necessario telefonare al numero 015.2529345 o mandare una mail all’indirizzo cultura@comune.biella.it. Verrà data comunicazione in caso di posti esauriti.

Tradizione

Dice l’assessore alla Cultura e manifestazioni Massimiliano Gaggino: “Riprendiamo in mano una tradizione, proponendola alla cittadinanza gratuitamente per sette serate. Sarà sufficiente prenotarsi. E’ una bella proposta, per un’iniziativa sempre molto sentita e partecipata”.

Ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legge 23 luglio 2021, n. 105 e dell’art. 9 bis del Decreto Legge n. 52 del 22 aprile 2021, a partire dal 6 agosto 2021, l’ingresso all’iniziativa “Cinema sotto le stelle” presso il Chiostro di San Sebastiano per i maggiori di anni 12 è consentito in zona  bianca  esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (le  certificazioni  comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2  o guarigione dall'infezione da  SARS-CoV-2,  ovvero  l'effettuazione  di  un  test molecolare o  antigenico  rapido  con  risultato  negativo  al  virus SARS-CoV-2 entro le 48 ore precedenti).

Nelle more dell'adozione del DPCM contenente le specifiche tecniche per trattare in modalità digitale le predette certificazioni, possono essere utilizzate le certificazioni rilasciate in formato cartaceo.