Torna a colpire la banda dei bancomat

22 Aprile 2009 ore 21:55
La banda dei bancomat
ha colpito a Verrone

Fatto esplodere con il gas lo sportello della Sella

(16 apr) Torna a colpire la banda dei bancomat. Ieri notte, intorno alle 3, specialisti del furto hanno fatto saltare lo sportello della filiale di Verrone della Banca Sella con l’intenzione di aprire la cassa continua e appropriarsi del suo contenuto. Il colpo non sarebbe però riuscito e i ladri se la sarebbero svignata a mani vuote. Il condizionale è d’obbligo in quanto i carabinieri mantengono per il momento sulla vicenda uno spesso riserbo. Per far saltare lo sportello e riuscire in tal modo a raggiungere la cassaforte, i ladri avrebbero utilizzato del gas con il quale – come prassi ormai consolidata – avrebbero saturato il bancomat prima di farlo esplodere. Ma non è neppure escluso che abbiamo utilizzato direttamente dell’esplosivo in quanto, rispetto alla norma, gli investigatori non avrebbero trovato sul posto i classici strumenti che i ladri adoperano per provocare un’esplosione, primo tra tutti il tubo di gomma con il quale inseriscono il gas nello sportello.

La banda dei bancomat
ha colpito a Verrone
Stanotte fatto esplodere con il gas lo sportello della Sella

(16 apr) Torna a colpire la banda dei bancomat. Ieri notte, intorno alle 3, specialisti del furto hanno fatto saltare lo sportello della filiale di Verrone della Banca Sella con l’intenzione di aprire la cassa continua e appropriarsi del suo contenuto. Il colpo non sarebbe però riuscito e i ladri se la sarebbero svignata a mani vuote. Il condizionale è d’obbligo in quanto i carabinieri mantengono per il momento sulla vicenda uno spesso riserbo. Per far saltare lo sportello e riuscire in tal modo a raggiungere la cassaforte, i ladri avrebbero utilizzato del gas con il quale – come prassi ormai consolidata – avrebbero saturato il bancomat prima di farlo esplodere. Ma non è neppure escluso che abbiamo utilizzato direttamente dell’esplosivo in quanto, rispetto alla norma, gli investigatori non avrebbero trovato sul posto i classici strumenti che i ladri adoperano per provocare un’esplosione, primo tra tutti il tubo di gomma con il quale inseriscono il gas nello sportello. Altri danni sono stati provocati alla porta d’ingresso dello sportello che sarebbe stata forzata dai ladri. L’allarme è scattato intorno alle 3 e 15 in seguito a una segnalazione dell’Istituto di vigilanza “All System”. Oltre a una volante della polizia, sono confluite le pattuglie dei carabinieri, competenti per territorio. E’ stata diramata una nota di ricerca alle questure e ai comandi dei carabinieri confinanti con la nostra provincia nonché al distaccamento della Polizia stradale di Villarboit. Ma dei ladri non è stata ancora trovata traccia. Un aiuto potrebbe arrivare dai filmati registrati dalle telecamere a circuito chiuso della banca.
v.ca.

16 aprile 2009

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità