Menu
Cerca

Tiro a volo, il Comune revoca la licenza

Tiro a volo, il Comune revoca la licenza
Altro 21 Marzo 2016 ore 10:41

BIELLA - Il Comune, con un’ordinanza scaduta a fine febbraio, aveva ordinato ai gestori del tiro a volo di Biella di adeguare la struttura nel rispetto delle attuali leggi sulla tutela ambientale. Questo non è successo e proprio anella giornata di sabato, visti gli inadempimenti, i dirigenti di palazzo Oropa hanno provveduto a sospendere la licenza per il tiro a volo. A confermarlo è il vicesindaco e assessore all’ambiente Diego Presa: “Il sindaco Marco Cavicchioli – dice – aveva con un’ordinanza chiesto una serie di interventi per sanare la situazione ma questi non sono stati effettuati. Per questo motivo, visto il mancato rispetto delle prescrizioni abbiamo provveduto al ritiro delle licenze”. 

E. P. 

BIELLA - Il Comune, con un’ordinanza scaduta a fine febbraio, aveva ordinato ai gestori del tiro a volo di Biella di adeguare la struttura nel rispetto delle attuali leggi sulla tutela ambientale. Questo non è successo e proprio anella giornata di sabato, visti gli inadempimenti, i dirigenti di palazzo Oropa hanno provveduto a sospendere la licenza per il tiro a volo. A confermarlo è il vicesindaco e assessore all’ambiente Diego Presa: “Il sindaco Marco Cavicchioli – dice – aveva con un’ordinanza chiesto una serie di interventi per sanare la situazione ma questi non sono stati effettuati. Per questo motivo, visto il mancato rispetto delle prescrizioni abbiamo provveduto al ritiro delle licenze”. 

E. P.