Ternengo fa festa tra fiori pieni e organi

Ternengo fa festa tra fiori pieni e organi
Altro 10 Luglio 2014 ore 11:55

Manca poco alla nuova edizione di Ternengo in Festa, la sagra organizzata dalla Pro Loco Ternenghese, che prenderà il via sabato 12 luglio.

La manifestazione, nata praticamente con la Pro Loco,  nel 1982,  propone in occasione della festa patronale di San Eusebio e Santa Cristina, il meglio della cucina tradizionale biellese intervallati da eventi istituzionali, sportivi, culturali. Tra i piatti più ricercati, i “famosi” fiori di zucca ripieni, con contano non solo numerosi estimatori nel Biellese ma sono diventati un po’ il simbolo di Ternengo in Festa. Tra gli appuntamenti di quest’anno spicca la terza edizione del Trofeo Giovanni Bracco, il raduno turistico per auto storiche con prove di abilità organizzato in collaborazione con l’Amsap di Biella, che porterà i partecipanti a ripercorrere le strade della Biella-Pettinengo, l’ultimo gara che vinse nel 1956  il leggendario pilota biellese, trionfatore della Mille Miglia del 1952. Domenica 20, giorno della festa patronale, la cerimonia istituzionale  inizierà alle 10 con la Messa solenne a cui partecipano, come da tradizione, l’amministrazione comunale e le associazioni del paese. Alle 11 è in programma l’incontro con la Pro Loco di Villar Focchiardo che arriverà con il suo gruppo storico dei Conti Carroccio che offriranno una degustazione di dolci tipici della Val di Susa. Nel tardo pomeriggio, alle 18, tornerà a far sentire la sua storica voce l’organo della chiesa parrocchiale. Gran finale alla sera con l’estrazione della lotteria benefica di San Cristina: il primo premio è un week end a Londra per 2 persone.