Altro

Tasse, Biella è decima in Italia

Tasse, Biella è decima in Italia
Altro Biella Città, 02 Giugno 2014 ore 00:01

 Biella? In Italia è la decima città in cui la pressione fiscale è più alta. A sostenerlo è il centro studi della Cna che ha preso in esame i 112 capoluoghi di Provincia e di Regione e ha dato vita al primo “osservatorio permanente sulla tassazione di artigiani e piccole e medie imprese in 112 Comuni d’Italia”.

 L’osservatorio, presentato nei giorni scorsi a Roma in occasione del convegno “Comune che vai tassa che trovi”, raccoglie tutti i dati fiscali del 2011, del 2012 e del 2013, comparati con le previsioni di quello che succederà nel 2014. E se quest’anno, secondo lo studio, si arriverà ad un dato medio del 63,1 per cento di tassazione, a Biella si salirà addirittura al 69,2 per cento, uno 0,9 per cento in più rispetto al 2013, addirittura il 7,9 per cento in più rispetto al 2011 quando la tassazione si assestava al 61,3 per cento. Quello che emerge è il risultato del lavoro di un mostro fiscale a tre teste (nazionale, regionale e comunale) che opera incessantemente su artigiani e pmi. In questa particolare classifica Roma risulta la più tassata, seguita da Bologna, Reggio Calabria, Firenze, Napoli, Catania, Cremona, Bari, Genova e, appunto, Biella.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter